Gravidanza + Neogenitori + Genitore single + nuove relazioni Gravidanza + Neogenitori + Genitore single + nuove relazioni
fino a un anno

Nuove relazioni di genitori single

Nuove relazioni di genitori single

A un certo punto della vita, molti genitori single desiderano ricominciare a frequentare qualcuno. Non si tratta assolutamente di un segnale di allontanamento dai figli o di solitudine, è invece indice del bisogno di compagnia di un altro adulto e di un po’ di divertimento. Molti genitori single si sentono ancora abbastanza giovani da avviare una nuova relazione con un’altra persona. Il pensiero di rimanere single per il resto della vita semplicemente non gli si addice.

Non esiste il momento perfetto in cui ricominciare a vedere qualcuno dopo la separazione. Alcune persone non riescono a rimanere single, e ritengono di sentirsi e di vivere meglio all’interno di una relazione. Altre non hanno la minima voglia di entrare in un nuovo rapporto e scoraggiano le avance di potenziali partner con decisione.

Se la separazione è stata rancorosa e difficile, potrebbe volerci più tempo per avvertire il bisogno di incontrare nuove persone. Sei una persona adulta, e hai la possibilità di scegliere. Decidere se e quando iniziare a uscire con qualcuno dipende interamente da te.

Perché lo faccio?

I genitori single cominciano a frequentare qualcuno per diverse ragioni. A volte è difficile identificare il motivo preciso, che, tra l’altro, non deve necessariamente esistere. Ecco alcune delle risposte più comuni fornite dai genitori single:

Curiosità – “Posso ancora risultare interessante per qualcuno?” Quando si ha un appuntamento, l’emozione, il divertimento e il fatto di farsi bella per uscire rendono più elettrizzante la vita di tutti i giorni.

Compagnia, amicizia e un bisogno autentico di conversare con un adulto.

Sentirsi desiderata e amata da qualcuno oltre ai figli. L’essere considerati come una persona adulta, non soltanto una “mamma” o un “papà” rappresenta un valido motivo che spinge molti a uscire con qualcuno.

Rispetto alle donne, gli uomini tendono a trovare rapidamente una nuova compagna dopo la separazione. Alcuni sembrano volere un’altra donna che assuma il ruolo di madre per i propri figli, soprattutto se non si fidano delle proprie capacità di accudimento.

Per offrire ai figli la possibilità di avere accanto un adulto dello stesso sesso del genitore mancante. Questo vale soprattutto per i maschi che vivono con la madre e non hanno altre figure maschili accanto con cui identificarsi.

Per la gratificazione sessuale. Questo motivo non è in cima alla scala delle priorità di molti genitori, ma di alcuni sì.

Per alleviare la noia. Passare il proprio tempo libero a fare sempre le stesse cose presto diventa noioso: hai tutto il diritto di godere della compagnia di altri adulti.

Trovare la “persona giusta” con cui trascorrere il resto della vita. I sogni influenzano il nostro modo di pensare e ci incentivano a formare relazioni felici di lungo termine.

Suggerimenti per le nuove relazioni di genitori single

La tua nuova relazione eserciterà un influsso su tutta la famiglia, inclusi i tuoi bambini. Se sono grandicelli, prova a spiegargli le tue sensazioni relative al bisogno di passare un po’ di tempo in compagnia di un altro adulto. Non cercare l’approvazione dei ragazzi, ma sii onesta con loro.

Evita di presentare il nuovo partner ai tuoi figli se ancora lo conosci poco. È consigliabile sviluppare un senso di fiducia e un certo rapporto prima di organizzare il “grande incontro”.

Rispetta gli impegni famigliari del tuo compagno e pretendi lo stesso atteggiamento da lui. Rispetto reciproco e cortesia non passano mai di moda, in fatto di appuntamenti.

Abbi rispetto per te stessa e non apparire eccessivamente disperata. Concediti il tempo che ti serve e dai retta al tuo istinto nei confronti di chi frequenti e dove. La tua sicurezza è importante. Non divulgare a estranei informazioni personali che riguardano te o i tuoi bambini.

Cerca di essere aperta a nuove relazioni a prescindere dal luogo di incontro. Anche se i siti web di incontri online sono molto popolari, non rappresentano l’unica possibilità. Allarga il giro delle tue conoscenze, frequentazioni e gruppi.

Fidati del giudizio di familiari e amici. Non ignorare i loro consigli e pareri. Se la persona che frequenti non li convince, potrebbero esserci dei validi motivi. Forse non apprezzerai la loro onestà, tuttavia ricorda che potrebbero avere ragione.

Se pensi di entrare in intimità con il tuo compagno, organizzati. Andare in un posto che non sia la casa denota saggezza e sensibilità. Assicurati di proteggerti dalle malattie sessualmente trasmissibili e da gravidanze indesiderate ricorrendo ai metodi contraccettivi. A fronte della diffusione di HIV/AIDS, le precauzioni non sono mai troppe. In caso di imprevisti, informati presso il medico o il farmacista in merito alla pillola del giorno dopo o eventuali test.

Evita di pensare che devi necessariamente scendere a compromessi. Nessuno è perfetto e ognuno ha i suoi difetti. Ma se hai la sensazione che questa relazione richiederà gli stessi sforzi di quella precedente, che senso ha?

Campanelli d’allarme per le nuove relazioni

Se hai già fatto esperienza di relazioni violente, la storia potrebbe facilmente ripetersi. Se senti il bisogno di sviluppare la tua autostima e la capacità di proteggerti, cerca una consulenza specialistica.

Se hai cominciato a frequentare una persona violenta, minacciosa o critica nei tuoi confronti o verso i tuoi bambini, poni fine immediatamente agli appuntamenti e non richiamare.

Se la persona con cui esci comincia a controllarti, a manifestare gelosia eccessiva o manipolazione, lascia perdere: non hai bisogno di tutto questo. È necessario che tale persona risolva le proprie questioni emotive con uno specialista e che tu dedichi le tue energie ad altro.

Fai attenzione se la persona che frequenti parla sempre male degli altri, e tende a criticare e umiliare. È infatti possibile che si comporterà allo stesso modo con te, alle tue spalle. Questo atteggiamento solitamente riflette una scarsa autostima e un tentativo di gettare fango sugli altri, per sentirsi superiori.

Stai all’erta se il tuo nuovo compagno lascia che sia tu a pagare ogni volta che uscite, trovando sempre delle scuse. Non lasciare che ti tratti come un’ingenua; questi personaggi solitamente si comportano ripetutamente in questo modo e sono molto abili a dissimulare la verità.

Se ti sembra che qualcosa non vada, fidati del tuo istinto. Informa un membro della famiglia o un’amica in merito alla tua uscita, specificando l’orario in cui pensi di rincasare. Giusto per precauzione, ai fini della tua sicurezza.

Stai attenta se il nuovo compagno parla costantemente della sua ex, dei suoi figli, investimenti e debiti. Se non c’è spazio per te nella conversazione, o se sospetti di servirgli solo per sfogarsi, lascialo.

Presta attenzione se non la pensate alla stessa maniera sullo scopo di frequentarvi. Alcuni adulti sono già pronti a impegnarsi dopo qualche appuntamento, con l’obiettivo di fare in modo che la compagna risponda ai propri ideali. Se ti sembra di essere costretta verso qualcosa che non ti convince, dillo apertamente. Verrai trattata nel modo in cui ti lasci trattare, quindi sii determinata e onesta: è sempre l’approccio giusto.

Ricorda

Almeno per i primi appuntamenti, dividete le spese. In questo modo eviterete l’obbligo di “ricambiare”.

Cerca di divertirti; uscire con qualcuno non deve essere fonte di stress.

Parlate un po’ per uno, non monopolizzare la conversazione e mostra un sano interesse verso il tuo interlocutore.

Se non vedi qualcuno da un po’ di tempo, ti sentirai nervosa e un po’ agitata. Non prendertela con te stessa se ti senti un po’ in imbarazzo. Probabilmente non sei l’unica.

Dai la priorità alle tue esigenze nella ricerca di compagnia di un adulto. Se sei felice, lo saranno anche i tuoi bambini.

EmptyView