Gravidanza - sviluppo del bebè - settimana 27 Gravidanza - sviluppo del bebè - settimana 27
Gravidanza

Settimana 27

Settimana 27

Ventisettesima settimana di gravidanza

Questa settimana il bambino si muoverà parecchio, con momenti di intensa attività a base di calci e stiracchiamenti. Il bambino si sta ancora esercitando a respirare, infatti se dovesse nascere questa settimana avrebbe quasi sicuramente bisogno di un ventilatore. Se la tua pancia si muove a ritmo, probabilmente il bambino ha il singhiozzo.

Ehi, si comincia a stare stretti lì dentro. Il bambino sta cercando di farsi spazio e il tuo utero si espande un pochino ogni giorno.

Questo significa che, a 27 settimane di gravidanza, avvertirai qualche fastidio a livello dei legamenti e dei muscoli. La schiena, il bacino, i lati della pancia e anche le gambe potrebbero risultare doloranti e indolenzite a causa dell’effetto degli ormoni della gravidanza sui tessuti connettivi.

Se metti su troppo peso, farai ancora più fatica. L’aumento medio del peso totale nelle 40 settimane di gestazione è pari a circa 12 kg. Il valore indicato dalla bilancia dipende da bambino, placenta, liquido amniotico, aumento del volume del sangue, liquido circolante extra, aumento del seno e dello strato adiposo.

Ahi! Cos'è stato?

Se questa è la tua prima gravidanza, ad ogni nuova fitta o sintomo probabilmente correrai a leggere i manuali oppure chiamerai tua madre chiedendole: È normale? È giusto se mi sento così? Il mio bambino starà bene? Ma se questa situazione non ti è nuova e hai già una certa esperienza, probabilmente sarai un po' meno preoccupata.

Un certo livello di preoccupazione è normale in gravidanza poiché serve a mettere fine a comportamenti potenzialmente rischiosi. Tuttavia, se l’ansia ti assale cominciando a influire sulla qualità della vita, è il momento di parlarne con qualcuno.

Cambiamenti fisici di questa settimana

L’ingrossamento della tua pancia si accompagna all’espansione della gabbia toracica. È una condizione necessaria, affinché l’utero abbia più spazio per sollevarsi e sporgere. Qualche volta potresti trovarti senza fiato per il fatto che i tuoi polmoni non hanno più a disposizione il solito spazio per espandersi. Probabilmente, di tanto in tanto avrai bisogno di fare un respiro profondo. Parlare al telefono, salire una ripida rampa di scale o camminare velocemente possono causare un respiro accelerato. Stai attenta alla postura ed evita di incurvare le spalle, lascia che i polmoni abbiano tutto lo spazio di cui hanno bisogno per ossigenare adeguatamente te e il tuo bambino.

Questa settimana potresti avvertire un certo prurito alla pancia, come se delle formiche ci camminassero sopra. Questo è probabilmente dovuto alla maggiore elasticità delle fibre di collagene nello strato intermedio della cute. Puoi provare a massaggiare la pancia con un po' di crema idratante dopo la doccia. Evita acqua troppo calda e saponi che seccano la pelle. Cerca di indossare solo cotone o fibre naturali a contatto con la pelle e cerca di non accaldarti.

Dormire può diventare difficile a 27 settimane di gravidanza. Potresti metterti a letto sfinita, ma incapace di addormentarti. La tua mente potrebbe essere invasa da milioni di pensieri che ti tengono sveglia a lungo. Probabilmente avrai ancora bisogno di alzarti e andare in bagno un paio di volte a notte e questo non aiuterà la tua insonnia. Non ha senso rimanere a rigirarsi nel letto per ore. Se dovesse capitarti, prova ad alzarti. Guarda la televisione, prendi un bicchiere di latte, fai una doccia o leggi un libro. Piccole comodità come lenzuola pulite, aria fresca, un ventilatore che soffia verso di te o una pila di cuscini di sostegno possono essere molto utili.

Se hai problemi a dormire la notte, cerca di resistere alla tentazione del sonnellino pomeridiano. Vai a letto presto e ascolta i segnali di stanchezza del tuo corpo. Prova a impostare una routine per coricarti ed evita di usare il computer appena prima di andare a letto. L’obiettivo è disattivare gli stimoli nell’ambiente circostante, non accenderli.

La sindrome del tunnel carpale potrebbe darti filo da torcere questa settimana. La ritenzione idrica determina il gonfiore a livello del tunnel carpale nel polso, esercitando una pressione sui nervi di ogni mano. La fisioterapia può essere molto efficace, così come un tutore per il polso sulla base della prescrizione dello specialista. Se questi sintomi diventano fastidiosi, prova a dormire con la mano interessata sollevata e appoggiata su un cuscino. Questo aiuterà a drenare il liquido in eccesso.

Cambiamenti emotivi di questa settimana

Probabilmente in questa fase l’emozione si fa sentire. Se stai lavorando, presto dovrai presentare i moduli per il congedo di maternità, se non l'hai già fatto. Informati su ciò che ti spetta, sulla data presunta di rientro al posto di lavoro e sulle pratiche necessarie per usufruire del congedo di maternità. Conoscere la data precisa del tuo ultimo giorno di lavoro può essere utile, soprattutto nei momenti in cui ti senti un po’ disorientata.

Potresti iniziare a pensare agli inevitabili cambiamenti che il bambino porterà nel tuo rapporto con il partner. Quando si passa da due a tre, è normale riassegnare i ruoli. Se hai figli più grandi, questo riallineamento delle funzioni in famiglia diventerà più complesso. Sì, le cose saranno diverse tra voi, ma non c’è altra soluzione. Fare i genitori è un compito talmente importante che, per svolgerlo nella maniera migliore, deve per forza comportare grandi cambiamenti.

Come cambia il bambino questa settimana

A partire da questa settimana, il bambino può essere misurato per la sua intera lunghezza. Comincia a trascorrere meno tempo rannicchiato, stirandosi volentieri. La lunghezza media a 27 settimane di gestazione è pari a 38 cm. Sta crescendo rapidamente, con la formazione di abbondante grasso sottocutaneo e intorno agli organi vitali. Il bambino sta davvero cominciando a riempirsi.

I suoi occhi saranno interessati da grandi cambiamenti questa settimana, con la maturazione della retina. Questa parte importante dell’occhio, sensibile alla luce, è essenziale per vedere correttamente. Da un paio di settimane, è capace di aprire e chiudere gli occhi, quindi questo apparato è in pieno sviluppo.

Il piccolo ha imparato a consolarsi da solo, ed è in grado di succhiare il pollice quando vuole. A partire dalla 27a settimana, questo vizio piacevole non è più un atto involontario. Respirando, fa ancora entrare e uscire il liquido amniotico dai polmoni, facendo pratica per quando sarà nato. Per il momento, è ancora la placenta a soddisfare il suo bisogno di ossigeno.

Consigli per questa settimana

Parla con il tuo medico o il ginecologo per avere informazioni sulle banche di donazione del sangue del cordone ombelicale.

È il momento giusto per visitare l'ospedale, in particolare il reparto maternità e la sala parto. Molte donne conoscono già la data del parto (fissata dall’ostetrica), altre si affidano a Madre Natura per capire quando arriverà il bambino e altre ancora vengono colte alla sprovvista con qualche settimana di anticipo. In ogni caso, verifica la copertura della tua assicurazione sanitaria.

Fai qualche ricerca sui seggiolini auto per bambini, controllando la compatibilità con la marca e il modello della tua auto. Sapevi che molti bambini nascono in primavera? Sarà forse colpa di quelle fredde notti invernali di nove mesi prima.

Ancora un trimestre ed è fatta. Sta per iniziare il terzo trimestre!

EmptyView