Cura del bebè + Salute + denti + mangiare sano Cura del bebè + Salute + denti + mangiare sano
fino a un anno

Alimenti sani per denti sani

Alimenti sani per denti sani

L’alimentazione gioca un ruolo fondamentale per la salute dei denti del tuo bambino. Sviluppare sane abitudini alimentari in tenera età permette di assicurare denti sani e forti da adulti.

Una buona igiene orale durante l’infanzia e nei primi anni di vita contribuisce a una migliore salute dentale nel corso della vita, con meno carie e una percentuale più bassa di estrazioni dentarie.

L’aumento dell’incidenza della carie tra i bambini è stato associato al cambiamento degli schemi alimentari, dato che meno bambini bevono acqua del rubinetto fluorurata, e alla maggiore frequenza nel consumo di cibi e bevande industriali e ricchi di zucchero.

Promuovere abitudini sane in fatto di consumo di alimenti e bevande nei bambini di ogni età è il modo migliore per aiutare tuo figlio ad avere denti sani per tutta la vita.

Carie precoce nell’infanzia

Non appena spunta il primo dentino, il tuo bambino è a rischio di carie. Questo tipo di carie nei bambini è conosciuta come carie della prima infanzia (ECC). Per poter prevenire questo fenomeno, segui le linee guida che seguono:

Se il tuo bambino ha i denti, non metterlo a dormire dopo la poppata o con un biberon di latte, latte aromatizzato e dolcificato, succo di frutta o bevande. I batteri si nutrono dello zucchero contenuto in queste bibite e formano gli acidi della placca sui denti, che corrodono la superficie provocando la carie.

Non permettere mai a tuo figlio di portarsi a letto un biberon di latte o di altre bevande zuccherate. Quando sarà più grande, potrà mettere sul comodino dell’acqua in caso abbia sete durante la notte.

Se il tuo bambino ama succhiare qualcosa per addormentarsi, offri un ciuccio o un biberon di acqua.

Se tuo figlio fa una poppa o prende un biberon di latte prima di andare a letto, pulisci delicatamente i denti con una salvietta pulita e inumidita prima di metterlo a letto.

Un altro fattore scatenante è rappresentato dalla poppata notturno di un bambino con più di un anno. Parla con il tuo medico se il tuo bambino ha ancora bisogno della poppata notturna.

Evita di dare spesso snack a tuo figlio: 3 pasti e 2 snack al giorno sono sufficienti per rispondere alle esigenze alimentari.

Se il tuo bambino ha la bocca secca per mancanza di saliva e respira con la bocca aperta, sarà più a rischio per carie precoce. Parla con il tuo medico o con il dentista se pensi che tuo figlio possa soffrire di bocca secca.

Una buona igiene orale inizia alla nascita. Consulta l’articolo sull’igiene orale dei piccoli.

Inizia a eliminare gradualmente l’allattamento (al seno o artificiale) a partire dai 12 mesi di età e incoraggia il tuo bambino e imparare a bere da una tazza.

Quali alimenti contribuiscono alla carie?

I cibi che contribuiscono alla carie sono quelli ricchi di carboidrati raffinati (zuccheri), come barrette di frutta concentrate, lecca-lecca, barrette di muesli, biscotti dolci, alcuni cereali per la colazione e bevande o bibite zuccherate. Questo accade perché lo zucchero alimenta i batteri che distruggono la bocca del tuo bambino. I batteri producono acidi che distruggono i denti di tuo figlio.

Anche i cibi confezionati molto raffinati, come cracker salati e patatine, possono contenere quantità elevate di carboidrati (zuccheri). Per questo motivo è importante verificare le informazioni nutrizionali sulle confezioni per capire quali cibi e bevande hanno un contenuto elevato di zuccheri e carboidrati.

Questi cibi possono causare la carie con molta probabilità, soprattutto se mangiati spesso e per lunghi periodi.

Anche se non è realistico eliminare completamente questi cibi, esistono alcuni consigli per ridurre al minimo la carie:

Scegliere tra un’ampia varietà di cibi nutrienti, soprattutto quelli ricchi di calcio e poveri di acidi e zuccheri.

Mangiare snack salutari, come frutta e formaggio. Alcuni cibi aiutano a proteggere i denti: il latte e alcuni tipi di formaggi hanno qualità protettive per prevenire la carie.

Prevedere una dieta ricca di frutta e verdura fresche, cereali integrali, carne magra e latticini.

Limitare gli snack zuccherati, come lecca-lecca, barrette di frutta e muesli, biscotti, frutta disidratata, succhi e bibite.

Molti cibi salutari contengono quantità elevate di zuccheri. I cibi contenenti amido (come pane, pasta, cracker) e i latticini, se consumati di frequente, possono provocare la carie data dai batteri, motivo per cui devi assicurarti che i denti di tuo figlio vengano puliti al mattino e alla sera.

Una dieta sana deve essere abbinata a una buona igiene orale che preveda l’uso dello spazzolino da denti e del filo interdentale oltre a visite periodiche dal dentista. L’uso quotidiano del filo interdentale e dello spazzolino può ridurre in maniera significativa il rischio di carie.

Lo sapevi che...

Alcuni farmaci contengono zucchero per avere un sapore migliore. Se a tuo figlio vengono prescritti dei farmaci, chiedi al medico se esistono varianti senza zucchero.

I cibi che contengono sostituti dello zucchero sembrano ridurre i batteri che causano la carie. Lo xilitolo è un dolcificante naturale. Chiedi al tuo dentista se i prodotti contenenti xilitolo (come sciroppi o pastiglie per la tosse) potrebbero essere utili per ridurre il rischio di carie del tuo bambino.

Il fluoro è ottimo per rinforzare i denti dei piccoli

Il fluoro è un minerale naturale che rinforza i denti e protegge dalla carie.

L’acqua in bottiglia generalmente non contiene una quantità di fluoro tale da proteggere contro la carie. Alcuni filtri domestici rimuovono il fluoro dall’acqua del rubinetto e l’acqua conservata nelle cisterne non contiene fluoro. Se il tuo bambino beve prevalentemente acqua in bottiglia o filtrata (o da serbatoio), parla con il tuo dentista delle esigenze specifiche in merito al fluoro. Il dentista potrebbe applicare del fluoro «topico» sui denti, accorgimento che si è rivelato utile a ridurre la carie nell’infanzia.

Lo sapevi che...

La maggior parte delle persone è consapevole che le bevande analcoliche contribuiscano alla carie a causa del contenuto elevato di zuccheri che contengono (una bottiglia da 600 ml può contenere fino a 13 cucchiaini di zucchero).

Si sa meno che queste bevande, insieme ai succhi di frutta, alle bibite e agli sport drink, contengono quantità elevate di acidi e possono svolgere un ruolo importante nell’erosione dentale, per cui il loro consumo dovrebbe essere limitato. L’erosione dentale è un’epidemia silenziosa. Incoraggia il tuo bambino a bere il più possibile acqua fluorurata.

EmptyView