Gravidanza - sviluppo del bebè - settimana 3 Gravidanza - sviluppo del bebè - settimana 3
Gravidanza

Settimana 3

Settimana 3

Una volta che l’ovulo fecondato o zigote si è annidato nella parete uterina, il tuo corpo riceverà dei segnali ai fini di una maggior produzione di estrogeno e progesterone. Questi ed altri ormoni favoriranno lo sviluppo del bambino durante l’intera gravidanza. Alcune donne notano una leggera perdita in corrispondenza dell’annidamento dell’embrione nell’utero.

Congratulazioni, sei ufficialmente incinta! Essere di 3 settimane significa che uno degli spermatozoi del tuo partner e uno dei tuoi ovuli si sono uniti, dando il via all’inizio della gravidanza. Qualora gli ovuli espulsi siano due, entrambi fecondati, aspetterai gemelli eterozigoti. Ma non potrai saperlo; tutto questo avviene all’interno di una tuba di Falloppio, a livelli microscopici.

A 3 settimane, non sentirai ancora gli effetti esercitati dagli ormoni della gravidanza sul tuo corpo.

Fecondazione

Il processo di fusione tra ovulo e spermatozoo impiega circa 24 ore. Nonostante i tentativi di molti, soltanto uno spermatozoo riesce a penetrare l’ovulo.

Non appena ciò avviene, l’ovulo si protegge con una apposita barriera che impedisce l’ingresso agli altri spermatozoi. A questi non resta che arrendersi. La divisione di un ovulo fecondato da uno spermatozoo determina la formazione di gemelli omozigoti.

L’ovulo appena fecondato è definito zigote, e comincia a suddividersi in tante cellule per 3 giorni; le 2 cellule originali sono diventate 12. Lo zigote si trova ancora nella tuba di Falloppio in questa fase, e scende progressivamente verso l’utero, dove dovrebbe rimanere, nella migliore delle ipotesi, per altre 37 settimane circa.

Strutture pilifere dette cilia ricoprono le pareti delle tube di Falloppio e favoriscono lo spostamento dello zigote, evitando che si annidi dove non deve. L’ovulo fecondato impiega circa 60 ore per raggiungere l’utero, disponendo nel frattempo di 60 cellule, ciascuna avente compiti e funzioni specifiche.

Lo zigote si divide in due parti:

– le cellule esterne formeranno la placenta e

– le cellule interne si svilupperanno formando il bebè

Circa una settimana dopo la fecondazione dell’ovulo nella tuba di Falloppio, questo si anniderà nella parete uterina. Le cellule riunite sono ormai 100 e formano una blastocisti.

In questa fase, viene prodotto l’ormone della gravidanza gonadotropina corionica umana (hCG), che può essere rilevato nelle urine o nel sangue durante un test di gravidanza.

Cambiamenti fisici di questa settimana

È ancora troppo presto per accorgerti che sei incinta. Nonostante le tue speranze e la sospensione dell’uso dei contraccettivi, per esserne sicura dovrai aspettare almeno un paio di settimane.

Alcune donne sono convinte di saper riconoscere il momento del concepimento. Si accorgono di avere uno strano sapore in bocca, avvertono una sensazione strana, oppure sentono che è successo qualcosa. A 3 settimane di gravidanza è troppo presto per imputare i sintomi alle variazioni ormonali, tuttavia non possiamo trascurare le testimonianze di molte donne.

Madre natura ha pensato a tutto. Non è necessario preoccuparsi eccessivamente dell’attività fisica o modificare le normali routine. Se uno dei tuoi ovuli è stato fecondato, il suo destino è già segnato.

Cambiamenti emotivi di questa settimana

Potresti sentirti “sulle spine” poiché vorresti che il tempo volasse per capire se sei incinta oppure no. Tieni duro – se sei alla 3a settimana di gravidanza, questo è un momento cruciale per lo sviluppo iniziale del tuo piccolo. Ha bisogno dei suoi tempi.

Come cambia il bambino questa settimana

Il tuo piccolo ha le dimensioni della testa di uno spillo. È ancora una fusione di cellule e non assomiglia per nulla al bambino che diventerà. Eppure continua a dividersi e moltiplicarsi 24 ore su 24, ogni giorno.

Consigli per questa settimana

Se vai dal dentista per una visita di controllo, informalo che potresti essere incinta. Le radiografie sono sconsigliate nelle prime fasi della gravidanza.

Tieni sotto controllo i possibili pericoli che ti circondano. Alcuni fattori ambientali sono rischiosi, come i pesticidi e i veleni che possono influire sulla divisione cellulare in gravidanza.

Cerca di evitare di consumare alcol o assumere medicinali che non ti siano stati prescritti dal medico.

Non dimenticare di assumere le vitamine specifiche per la gravidanza, incluso un integratore di acido folico.

Scopriamo ora cosa accade nella 4a settimana, con l’annidamento dell’ovulo fecondato.

EmptyView