Gravidanza - sviluppo del bebè - settimana 10 Gravidanza - sviluppo del bebè - settimana 10
Gravidanza

Settimana 10

Settimana 10

Decima settimana di gravidanza

Il cuore fetale si divide in 4 camere cardiache e il battito può essere ascoltato con un’ecografia Doppler. Tutti gli organi del piccolo si sono sviluppati. Il cervello si è ingrandito, e l’apparato digerente sta prendendo forma.

A partire dalla 10a settimana fino al termine, la maggior parte dei progressi del tuo piccolo riguarderà crescita e maturità. In questo momento il piccolo è una versione in miniatura di come sarà alla nascita. Tutti gli organi si sono formati, e vengono predisposti al fine di consentire al piccolo di vivere autonomamente una volta nato, a circa 40 settimane. Le possibilità che il piccolo sviluppi una deformità fisica dopo 10 settimane di gravidanza sono minime. Tuttavia, è importante essere molto prudenti per tutto il resto della gravidanza. Lo sviluppo del bambino continuerà sotto altri aspetti ugualmente importanti, per i restanti mesi di gestazione.

Perché tutte queste domande?

Alla 10a settimana di gravidanza, puoi davvero cominciare a intravedere all’orizzonte il traguardo del primo trimestre. Molte donne lo considerano il periodo più difficile, a fronte degli estenuanti sintomi dell’inizio della gravidanza. Alcune donne cominciano a rilassarsi a partire dalla 10a settimana, quando il rischio di abortire è ridotto, l’emozione aumenta e con lei anche le domande. È ancora troppo presto per fare acquisti per il bebè? Adesso possiamo dirlo agli altri? Il bambino starà bene? Come farò a diventare una brava mamma? Sarai assillata da queste e da un milione di altre domande - è del tutto normale.

Cambiamenti fisici di questa settimana

A 10 settimane di gravidanza, il tuo utero ha le dimensioni di un pompelmo.

Il girovita cresce, e pantaloni e gonne con l’elastico in vita sono ancora comodi. La tua immagine riflessa nello specchio ti farà pensare a un muffin, tuttavia la tua forma non è dovuta a un eccesso di cibo ma al piccolo pasticcino che cresce dentro di te.

Sul fronte della nausea, nessun miglioramento rilevante, per il momento. Continua a privilegiare alimenti leggeri e facilmente digeribili, e chiedi al partner di cucinare se ti crea difficoltà.

Hai sentito qualcosa?

In questa fase della gravidanza potresti incorrere in qualche momento imbarazzante. Flatulenza, meteorismo, aria - comunque li si voglia chiamare, occuperanno il tuo intestino quando meno te lo aspetti. Non è nulla di grave. I gas intestinali sono un sintomo comune in gravidanza, che si tende a minimizzare. In ogni caso, è sufficiente evitare alcuni alimenti che contribuiscono al problema. In particolare, fagioli, verdure a foglia verde, crusca e cereali ad alto contenuto di fibre.

Cambiamenti emotivi di questa settimana

Potresti accorgerti di essere diventata più superstiziosa del solito. Cerca di affrontare scienza e realtà con un pizzico di sano divertimento. Molte persone adorano raccontare la propria esperienza relativa ai fatidici nove mesi e al parto. Impara a filtrare le informazioni che non desideri ascoltare.

Sogni spesso? Durante la gravidanza, i sogni assumono una dimensione totalmente nuova. Possono essere davvero strani, spaventosi e privi di senso. Evita di cercare possibili significati o messaggi nascosti. L’attività onirica permette di filtrare i pensieri del tuo subconscio, eliminando le informazioni inutili raccolte durante il giorno.

A partire dalla 10a settimana, puoi cominciare a organizzare mentalmente i tuoi impegni. I tuoi diritti in termini di congedo di maternità, il periodo in cui vorresti assentarti dal lavoro e gli sforzi per vivere con un solo stipendio occuperanno i tuoi pensieri e richiederanno una certa programmazione.

Potresti sentirti un po’ scialba e poco attraente. La tua gravidanza non è ancora evidente, ma forse sembri ingrassata. Non privarti di piccoli piaceri che ti fanno sentire bene. Un massaggio, un appuntamento dal parrucchiere, una spedizione al centro commerciale hanno un effetto ringiovanente e rinvigorente.

Come cambia il bambino questa settimana

Eccoci al nostro solito confronto con la frutta: questa settimana il bambino è come una prugna o un mandarino cinese.

Dita di piedi e mani sono ormai formate e cominciano a spuntare le unghie. Il piccolo riesce a piegare le braccia all’altezza dei gomiti e muove anche i polsi.

Gli organi vitali del piccolo si trovano tutti al posto giusto. Per il resto della gravidanza, continueranno a maturare e svilupparsi in preparazione alla vita all’esterno dell’utero.

I reni filtrano il sangue e producono urina. Si verifica anche la secrezione dei succhi gastrici nello stomaco, in preparazione all’incontro con il liquido amniotico che presto sarà ingoiato.

Se aspetti un maschietto, i suoi testicoli avranno già iniziato a produrre testosterone, l’importantissimo ormone sessuale maschile.

La testa del bambino è ancora grande in proporzione al resto del corpo, ma a partire dalla 10a settimana collo e ossa del viso sono formate. Questo significa che durante l’ecografia riuscirai a intravedere meglio il suo aspetto.

Una fine peluria denominata lanugo ricopre il corpo del piccolo. L’orecchio interno ed esterno, i denti da latte e gli occhi sono ormai completamente sviluppati.

Consigli per questa settimana

Sostituisci le tazze di tè e caffè con qualche tisana o infuso. In generale, fanno bene alla salute e rappresentano una deliziosa alternativa se le tue solite bevande calde non ti attirano.

Cerca di aumentare l’apporto di latte e calcio questa settimana. I denti da latte del piccolo si stanno formando, quindi tutti gli alimenti ricchi di questa sostanza avranno un effetto positivo sulla sua dentatura. Cerca di evitare le infezioni questa settimana, che potrebbero innescare un aumento della temperatura e il rischio di problemi con lo sviluppo dei dentini del piccolo.

Tieni a portata di mano una scorta di snack per i momenti di debolezza. Le difficoltà che affronti nel mangiare in modo corretto qualche volta potrebbero determinare un abbassamento dei livelli degli zuccheri. Cerca di non alzarti in piedi troppo rapidamente se sei rimasta seduta a lungo. Il tuo corpo ha bisogno di un po’ di tempo per adeguare la pressione sanguigna quando assumi la posizione eretta.

Preparati per l’11a settimana.

EmptyView