Concepimento + Gravidanza + Gravidanza isterica Concepimento + Gravidanza + Gravidanza isterica
Gravidanza

Gravidanza isterica

Che cos’è la gravidanza isterica?

La gravidanza isterica (o pseudociesi) è una condizione clinica in cui la donna crede di essere incinta sebbene non sia avvenuto un reale concepimento.

Cause della gravidanza isterica:

Le cause esatte della gravidanza isterica restano poco chiare, ma sono di natura psicosomatica. Nella maggior parte dei casi, si verifica in donne che desiderano moltissimo concepire un bambino oppure che si sentono obbligate ad averne uno e che, spinte da pressioni esterne, fanno ciò che ci si aspetta da loro, convincendo quindi se stesse e gli altri di essere davvero incinte.

Quali sono i sintomi della gravidanza isterica?

La donna manifesta i classici sintomi di una vera e propria gravidanza, tra cui nausea, voglie, repulsione per alcuni cibi, tensione al seno, assenza di mestruazioni e persino ingrossamento dell’addome.

Questo perchè i meccanismi psicologici influenzano il sistema endocrino che induce la ghiandola pituitaria a secernere gli ormoni tipici della gestazione, in particolare estrogeni e prolattina; quest’ultima ha il compito di ingrandire il seno e prepararlo all’allattamento.

Altri sintomi comuni sono il seno gonfio, cambiamenti e sensibilità dei capezzoli e persino lattazione, anche se nella maggior parte dei casi la gravidanza isterica avviene senza latte. Alcune donne riferiscono anche il movimento del feto nella pancia.

Ovviamente il sottoporsi ad un test di gravidanza e la visita ginecologica, confermeranno l’assenza di una gravidanza.

La durata dei sintomi varia in funzione della donna e della sua storia. Può avere sintomi per giorni, settimane o mesi, che possono diventare anche anni, in presenza di disturbi psichici.

La gravidanza isterica è un disturbo antico!

La storia riporta molti casi documentati di incidenza di pseudociesi o gravidanza isterica. Ippocrate ha riferito e registrato casi di 12 donne che hanno avuto quest’esperienza. Nel mondo occidentale, la più famosa è stata la regina Mary Tudor, che credette di essere incinta in due diverse occasioni.

Quanto è comune la gravidanza isterica?

Secondo le stime attuali, la falsa gravidanza si verifica da 1 a 6 volte ogni 22.000 gravidanze. Tuttavia non si limita alle donne, può comparire anche negli uomini e persino nei bambini e negli anziani.

Negli uomini è più comunemente nota come gravidanza empatica o con la denominazione di sindrome di Couvade ed è diffusa tra uomini particolarmente sensibili che presentano sintomi analoghi a quelli della gravidanza di moglie e/o figlie. Aumento di peso, dolori diffusi, gonfiore addominale e sbalzi d’umore sono i sintomi comuni della sindrome di Couvade.

La pseudociesi è anche molto comune nei cani e nei gatti. I cani femmina che ne sono soggetti possono affezionarsi a giocattoli di peluche e attaccarsi a loro come se fossero cuccioli.

Quali sono i soggetti più a rischio di una gravidanza isterica?

Il disturbo è più comune tra le donne di età compresa tra i 20 e i 44 anni e sono più a rischio:

  • Donne che soffrono di depressione e che convertono il disturbo nei classici sintomi della gravidanza.
  • Donne che hanno subito abusi, incesto, o che si sentono colpevoli di aver avuto un rapporto sessuale.
  • Donne che si sottopongono a procreazione assistita, che hanno perso un bambino in precedenza per aborto spontaneo o morte fetale o che sanno di non potere avere figli.

Possono inoltre essere affette da pseudociesi anche donne con un fortissimo desiderio di essere coinvolte nella gravidanza di un familiare o un’amica. Sono talmente assorbite da quest’esperienza da interiorizzarla (letteralmente).

Esiste una cura per la gravidanza isterica?

Per prima cosa è fondamentale confermare l’assenza del bambino. Per questo sarà necessario effettuare un test di gravidanza su sangue e urine. In molti casi si dovranno anche svolgere esame pelvico ed ecografia, perchè alcune donne ritengono i test di gravidanza negativi semplicemente errati.

Non esiste un trattamento o un farmaco specifico per la pseudociesi. Tuttavia, dato che è più diffusa tra donne che soffrono o hanno sofferto di disturbi emotivi, è consigliato intraprendere un percorso psicoterapeutico.

In assenza del ciclo mestruale, può essere prescritto un trattamento ormonale per favorire il ripristino di un ciclo normale.

Per le donne convinte di essere incinte ma che in realtà non lo sono, scoprire la loro condizione può essere devastante. Sensibilità e comprensione sono fondamentali ed è importantissimo un supporto psicologico. Il sostegno della famiglia, così come quello professionale, è essenziale.

 

EmptyView