Nascita del bambino + Dopo la nascita + nascite multiple Nascita del bambino + Dopo la nascita + nascite multiple
Neonato

Genitori di gemelli

Genitori di gemelli

Spesso i futuri genitori reagiscono alla notizia dei gemelli con profondo shock. Anche se già nutrivano dei sospetti o erano stati avvertiti della possibilità concreta di una gravidanza gemellare, fare i conti con la realtà dei fatti è ben diverso.

L’ecografia è il metodo più comune per confermare una gravidanza multipla. Viene solitamente programmata nel primo trimestre, soprattutto se la madre manifesta sintomi particolarmente intensi, come nausea eccessiva. Sentire per la prima volta più di un battito cardiaco aiuta ad accettare la realtà, ma potrebbero volerci giorni o persino settimane per rendersene pienamente conto.

Non preoccuparti se la tua prima reazione è tutt’altro che entusiasta. La gioia iniziale è offuscata da aspetti pratici come l’impatto a livello economico, la mancanza di spazio in casa e la gestione concreta di due o più bambini contemporaneamente. Abbandona ogni senso di colpa e non temere che i tuoi piccoli “sentano” le tue preoccupazioni. Gli embrioni sono perfettamente isolati dalle emozioni materne in questa fase iniziale e continueranno a crescere e a svilupparsi indipendentemente dallo stato d’animo della madre.

Per il benessere dei nascituri è sufficiente che le future mamme si prendano cura della propria salute, evitino le sostanze tossiche e assumano integratori di acido folico.

Perché proprio noi?

Se la tua famiglia o quella del tuo partner ha una storia di gravidanze multiple, è probabile che la notizia non sia del tutto inattesa. Se invece i gemelli giungono come un fulmine a ciel sereno, potrebbe volerci un periodo di assestamento per farti sentire davvero “fortunata”. Soltanto quando avrai annunciato la notizia ad amici e parenti inizierai a renderti davvero conto di aspettare dei gemelli. A volte, dire qualcosa ad alta voce lo fa sembrare più vero. Se ancora non te la senti di parlarne e preferisci elaborare la notizia in privato, prenditi tutto il tempo di cui hai bisogno e fai ciò che è più giusto per te. Non esiste infatti un modo migliore di altri per condividere la notizia di una gravidanza.

Sapere di poter contare sul sostegno del proprio partner può fare un’enorme differenza quando si affronta una gravidanza multipla. È del tutto normale che un membro della coppia accolga la notizia con maggiore entusiasmo rispetto all’altro. Di solito è la madre che si concentra sugli aspetti pratici del parto gemellare e inizia a visualizzare e pianificare il ménage familiare con due o più neonati.

Questo atteggiamento è strettamente correlato alla cosiddetta “sindrome del nido” e si manifesta soprattutto se la coppia ha altri figli. È interessante notare come alcuni uomini considerino la gravidanza multipla un segno della propria virilità, dimenticando forse che i bambini si fanno in due e il concepimento non dipende da un singolo individuo.

Se tu e il tuo partner avete altri figli, allora saprete già che cosa aspettarvi. Potrete persino riciclare gli arredi per la nursery e i vestitini e risparmiare qualche soldo. Accetta con gratitudine le offerte di amici e parenti: ti sorprenderà scoprire quante cose riceverai in prestito o in regalo. I genitori più esperti sanno benissimo quanto possa essere dispendioso avere un bambino, figuriamoci più di uno.

Preoccupazioni comuni dei genitori di gemelli

  • Scelta dell’ospedale per il parto. Una gravidanza multipla pone automaticamente la madre nella categoria delle gravidanze a rischio. Le donne che vivono in zone rurali o periferiche potrebbero dover fare la spola da casa alle città che offrono servizi ostetrici di alto livello.

  • Come affrontare i problemi dal punto di vista pratico, economico, abitativo e lavorativo, quest’ultimo in particolare per i genitori che devono richiedere un congedo per assistere il partner dopo la nascita.

  • Solitamente le preoccupazioni a lungo termine riguardano la cura, l’educazione e l’istruzione di più di un bambino contemporaneamente.

  • Come gestire i figli più grandi, soprattutto per quanto riguarda il sostegno emotivo di cui avranno bisogno per adattarsi al nuovo ruolo di fratelli o sorelle maggiori.

  • Timori per la salute della madre in caso di complicazioni durante il parto. Preoccupazioni su come gestire correttamente la nascita molto prematura o i problemi di salute dei gemelli.

  • Paura dell’ignoto. La mancanza di controllo su ciò che accade può influire negativamente sui genitori di gemelli.

  • Possibile modifica dei piani familiari a lungo termine per quanto riguarda la casa, i viaggi futuri o il numero di bambini inizialmente previsti dalla coppia.

  • Molti genitori si domandano segretamente come potranno amare più di un bambino alla volta. Ma la natura ci ha creati per amare i nostri figli, e loro sono pronti a darci una mano.

A chi possiamo rivolgerci per chiedere aiuto?

Tenete bene a mente che non siete soli e che esistono numerose opzioni per ottenere aiuto. Molte altre coppie prima di voi hanno sperimentato gli stessi timori e le stesse preoccupazioni che state vivendo. Se non potete contare su un’ampia rete di familiari o amici, rivolgetevi a un’associazione per le gravidanze gemellari della zona per ricevere qualsiasi tipo di assistenza.

È importante iniziare a pianificare il parto gemellare il più presto possibile. Molte donne manifestano sintomi di gravidanza particolarmente intensi quando aspettano dei gemelli e potrebbero sentirsi piuttosto fiacche, soprattutto durante il primo trimestre. Anche se probabilmente farai di tutto per non allontanarti troppo dal bagno, dovrai comunque pensare a tutto il necessario per il tuo bimbo. Inizia con largo anticipo, fai un elenco di tutto ciò che ti serve e chiedi aiuto agli altri.

Se hai difficoltà a uscire di casa, internet può rivelarsi un valido alleato. Grazie a blog, forum e chat potrai stringere qualche amicizia “virtuale” e trovare supporto emotivo. I servizi disponibili tramite il web fanno la differenza anche nella gestione domestica durante i primi giorni di vita con il tuo piccolo. Delega più che puoi e, durante la gravidanza, aggiungi all’elenco dei preferiti tutti i siti che ti aiuteranno a rendere più efficiente la vita dopo il parto. Chiedi ad altre coppie che hanno avuto dei gemelli di condividere qualche suggerimento utile: una classifica dei tre accorgimenti indispensabili ti permetterà di risparmiare un mucchio di tempo.

EmptyView