Gravidanza + Settimana 6 + Mamma Gravidanza + Settimana 6 + Mamma
Gravidanza

Settimana 6

Settimana 6

Sesta settimana di gravidanza

Se non hai ancora fatto il test di gravidanza, è giunto il momento. I test di gravidanza da eseguire sulle urine, disponibili in farmacia, sono molto affidabili.

A partire dalla 6a settimana di gravidanza, è possibile misurare il bambino. La misurazione della lunghezza, dal vertice della testa ai piedi, è possibile ma piuttosto imprecisa. Anche alla tenera età di 6 settimane, il piccolo è raggomitolato, e tiene piegate le sporgenze che si trasformeranno in gambe. È prassi comune misurare il bambino dal vertice del cranio fino all’osso sacro. Alla settimana 6 la misura media è pari a 5-6 mm.

La testa del bambino è ancora molto grande rispetto al corpo, tuttavia è già possibile intravedere piccole pieghe nelle zone che diventeranno il viso e la mascella. Sui due lati del corpo si possono notare piccole escrescenze, che si trasformeranno in braccia e gambe. Le piccole cavità su entrambi i lati della testa sono i futuri condotti uditivi. Anche i tratti del viso sono al primo stadio di sviluppo: occhi e naso cominciano a prendere forma. Nonostante tutte queste evoluzioni, nessuno, tranne te, si è ancora accorto che sei incinta.

Cambiamenti fisici di questa settimana

Probabilmente accuserai gli stessi sintomi della settimana scorsa, ma più accentuati. Nausea, sensibilità agli odori, stanchezza e calo di energie. Abbi pazienza e non opporti a Madre natura. Per quanto possa sembrare strano, se ti senti in questo modo ci sono dei motivi ben precisi, non sempre negativi.

Potresti sentirti costantemente nauseata o affamata. Alcune donne cominciano ad avere particolari voglie alimentari in questa prima fase, desiderando cibi ai quali sono sempre state indifferenti. Carne, pesce e frutti di mare, frutta e persino ghiaccio da sgranocchiare rappresentano le voglie più comuni. A breve scoprirai il perché di queste voglie.

Potresti avvertire una maggiore sensibilità a livello di seno e capezzoli. La comparsa di una colorazione bluastra sul seno è dovuta alla congestione delle vene; inoltre il seno potrebbe ingrossarsi rapidamente. Il colore dei capezzoli potrebbe scurirsi.

Potresti notare qualche perdita vaginale. In caso di flusso abbondante, prurito, o odore anomalo, consulta il medico. La candidosi è un’infezione comune in gravidanza, a fronte dell’attività ormonale e delle alterazioni della flora e del pH vaginale.

Potresti avvertire la sensazione di dover deglutire molto più spesso. Alcune donne in gravidanza producono quantità superiori di saliva e si ritrovano a deglutire frequentemente. È una condizione normale, che si risolverà con il passare delle settimane.

Alcune donne accusano mal di testa a partire dalla 6a settimana di gravidanza. Cerca di non assumere farmaci, e opta per rimedi semplici come andare a riposare, mangiare qualcosa di sano, aumentare l’apporto di liquidi o fare una doccia calda. Un massaggio alla testa e alle tempie può rivelarsi molto efficace.

Se sei alla seconda gravidanza (o più), i vestiti potrebbero cominciare a stringerti a livello della vita e del petto. Le dimensioni del bambino non c’entrano, si tratta piuttosto di una condizione di distensione generale.

Cambiamenti emotivi di questa settimana

A livello emotivo, stai vivendo un periodo particolare. Cominci a renderti davvero conto della tua gravidanza, nonché della necessità di rinunciare ad alcuni piaceri abituali. Sigarette, alcol e altri eccessi sono vizi rischiosi, soprattutto in gravidanza. È ora di dire addio alle vecchie abitudini, poiché il tuo bambino si trova in una fase delicata di sviluppo.

Potresti ancora andare in bagno con una certa apprensione. Nonostante il ritardo di due settimane nelle mestruazioni e la conferma di gravidanza, potresti essere preoccupata dall’eventualità di un aborto. Si tratta di un timore molto comune, soprattutto nelle prime 12 settimane/primo trimestre.

Forse non vedi l’ora di dare l’annuncio, eppure il rischio di abortire ti trattiene. Decidi con il partner quale sia il momento giusto per dare a tutti la bella notizia.

Come cambia il bambino questa settimana

Questa settimana il piccolo assomiglia a un girino. Ha una testa enorme, un corpicino e piccole sporgenze in corrispondenza delle future braccia e gambe. Non manterrà questo aspetto a lungo, poiché durante la 6a settimana ogni giorno è caratterizzato da un nuovo cambiamento. Anche quando dormi.

Il battito cardiaco del piccolo può essere rilevato da un’ecografia vaginale, pari a circa 80 battiti al minuto (BPM).

Gli organi vitali interni – come fegato, reni e polmone – si stanno già formando nel girino, nonostante le sue dimensioni microscopiche. È normale che tu ti senta stanchissima: molte delle tue energie servono per far crescere il tuo bambino.

Questa settimana cominceranno a formarsi la mascella, il mento e le guance del piccolo. Si svilupperanno progressivamente.

Consigli per questa settimana

Metti in borsa parecchi snack. Cracker salati, biscotti e acqua sono fondamentali per far fronte alla nausea da gravidanza.

Non dimenticare di tenere qualche sacchetto o contenitore in macchina, se sei soggetta a vomito. Tieni anche i coperchi, in modo da gettare via il tutto senza inconvenienti. Se ti succede di rimettere in presenza di altri, non sentirti in imbarazzo. Capita a molte, inoltre questa fase solitamente non dura molto.

Evita tossine, sostanze chimiche, sostanze stupefacenti, raggi X, alcol o qualsiasi altro eccesso rischioso. A livello embrionale, durante la 6a settimana si verificano importanti cambiamenti ed evoluzioni.

Non preoccuparti se hai perso peso durante la 6a settimana. Nausea e vomito possono indurre il dimagrimento; nelle prossime settimane avrai tutto il tempo che ti serve per mettere su peso.

Scopriamo cosa ci riserva la 7a settimana.

EmptyView