Gravidanza + Settimana 4 + Mamma Gravidanza + Settimana 4 + Mamma
Gravidanza

Settimana 4

Settimana 4

Quarta settimana di gravidanza

La placenta ha già cominciato a formarsi e svolgerà un ruolo fondamentale nella produzione di ormoni specifici e nel nutrimento del piccolo. In questa fase, l’embrione è più piccolo di un chicco di riso, ma ciascuna delle sue cellule è già programmata per assolvere a una funzione specifica.

Pronti all’impianto! Questa settimana, la minuscola blastocisti ha raggiunto l’utero, dove si anniderà e permarrà per le successive 36 settimane circa.

L’impianto solitamente si verifica nel periodo di inizio del presunto ciclo, infatti molte donne non si sorprendono di fronte alla leggera perdita della 4a settimana. Tuttavia, se si tratta soltanto di spotting, potrebbe essere una perdita da impianto e non una normale mestruazione.

In questa fase, la parete uterina è talmente irrorata di sangue che qualsiasi alterazione può causare una perdita di modeste dimensioni. Alcune donne affermano di riuscire a riconoscere il momento di annidamento della blastocisti, e come si può contraddirle?

Posso festeggiare?

Sicuramente sospetterai una gravidanza se il ciclo comincia a ritardare. Potresti avvertire qualche primo sintomo di inizio gravidanza, che ti segnala uno stato diverso del tuo organismo rispetto al solito. Ma non preoccuparti se ti senti esattamente la stessa. Anche se sei ufficialmente di 4 settimane, il tuo corpo deve ancora abituarsi a tutte le novità della gravidanza.

Una volta giunta a 4 settimane, è possibile accertare lo stato di gravidanza con un esame del sangue o delle urine. Entrambi permettono infatti di rilevare la presenza della gonadotropina corionica umana (hCG). Puoi anche fare un test di gravidanza a casa. Il momento migliore è il mattino, appena alzata, quando la concentrazione dell’hCG nelle urine è maggiore.

Cambiamenti fisici di questa settimana

Potresti avvertire crampi nella regione pelvica e una sensazione di “appesantimento”. Potresti sentirti gonfia o con più aria nella pancia rispetto al solito.

Potresti cominciare ad avvertire un senso di vomito o le nausee mattutine, soprattutto se non mangi da un po’. Il profumo o il pensiero di determinati cibi, che solitamente apprezzi, potrebbero cominciare a disgustarti. Caffè, pesce, carne rossa e persino il cibo per animali potrebbero darti il voltastomaco.

Potresti avvertire tensione al seno e maggiore sensibilità a livello dei capezzoli. Il tuo seno potrebbe apparire più tondo e sodo, soprattutto se hai una taglia piccola.

Potresti sentire lo stimolo della pipì con maggior frequenza. Ti sembrerà di non riuscire più a trattenerla come prima, e urinerai poco. Questo è dovuto all’aumento del volume sanguigno e alla pressione esercitata dall’utero sulla vescica.

Potresti notare un leggero spotting dovuto alle perdite da impianto.

Cambiamenti emotivi di questa settimana

Potresti avvertire un certo senso di apprensione ed eccitazione. L’attesa per l’eventuale arrivo del ciclo potrebbe sembrarti infinita, con visite frequenti al bagno per controllare.

Potresti sentirti come nei giorni precedenti il ciclo. Forse un po’ più emotiva, facilmente irritabile e in generale più soggetta a sbalzi d’umore.

Se vuoi concepire un bambino, ma il test di gravidanza dà esito negativo, potresti rimanere molto delusa. Parla con il tuo partner o con un’amica sensibile.

Analogamente, se non stai cercando una gravidanza, il possibile esito positivo potrebbe essere fonte di stress.

Come cambia il bambino questa settimana

Questa settimana il tuo piccolo ha le dimensioni di un puntino, come un seme di papavero. È appena visibile a occhio nudo.

Durante la 4a settimana di gravidanza, l’attività di organizzazione e separazione cellulare è ancora in corso. Cominciano a formarsi tre strati distinti di cellule.

L’ectoderma (strato più esterno) che darà origine a pelle, occhi, capelli, sistema nervoso, cervello e denti del bambino.

Dallo strato centrale (mesoderma) si origineranno lo scheletro, i muscoli, i reni, i tessuti e il sistema vascolare (circolatorio).

Dallo strato interno (endoderma) deriveranno gli organi interni del piccolo.

Ogni cellula è associata a una funzione specifica, e non può essere modificata. Ciascuna è pre-programmata fin dall’inizio, anche in termini di attività ed evoluzione.

Consigli per questa settimana

Acquista un test di gravidanza (o due) in farmacia. Se da un lato è impossibile ottenere un falso positivo, all’inizio della gravidanza l’esito del test potrebbe dare un falso negativo. Conserva il test – se è positivo, ti ricorderà per sempre la tua gioia.

Fissa la prima di molte visite prenatali. Il medico curante potrà anche consigliarti un ginecologo o un’ostetrica che ti assisteranno passo dopo passo.

Evita di accaldarti e cerca di rimanere in buona salute. Una temperatura elevata nelle prime settimane di gravidanza può comportare qualche rischio per il bambino in fase di sviluppo.

Passiamo ora alla 5a settimana, che segna uno sviluppo particolare del bambino.

EmptyView