Bebè + Cura del bebè + Guida allo shopping + Sicuro per il bebè Bebè + Cura del bebè + Guida allo shopping + Sicuro per il bebè
Gravidanza

Guida allo shopping sicuro per il bebè

Guida allo shopping sicuro per il bebè

Stai per avere un bambino. Tutti ti danno consigli: i tuoi amici, le pubblicità, tua madre, perfino la signora che hai incontrato al supermercato. Tuttavia, come fai a sapere cosa è davvero necessario quando sembra sempre che tu debba comprare così tanta roba? Come fai a garantire comfort e sicurezza al tuo bambino senza prosciugare il tuo conto in banca per acquistare prodotti che non userai mai?

I baby monitor sono un accessorio moderno per le nursery a cui molti genitori si affidano per avere un po’ di tranquillità. Sono effettivamente utili se vivi in una casa a due piani, oppure se la stanza del bambino è distante dalla cucina o dal salotto. Un monitor può essere utile anche se fai visita a qualcuno insieme al tuo bambino e vuoi metterlo a dormire in un ambiente sconosciuto.

Mentre metti a confronto i vari modelli, tieni conto dei seguenti elementi:

Sull’unità del bambino:

Un interruttore che consenta di passare dall’alimentazione elettrica a quella a batteria, utile se hai ragione di temere blackout nella tua zona

Una luce notturna, se vuoi usarla

Sull’unità dei genitori:

Un interruttore che consenta di passare dall’alimentazione elettrica a quella a batteria, in modo che tu possa portare il dispositivo con te

Una clip per cintura

Controllo volume

Un display luminoso indicante il livello sonoro, se vuoi vedere piuttosto che sentire i rumori emessi dal tuo bambino. Utile ad esempio mentre guardi la TV o passi l’aspirapolvere, oppure nel caso tu o la tua babysitter abbiate problemi di udito

Su entrambe le unità:

Almeno due frequenze diverse tra cui scegliere

Spia di accensione

Indicatore livello batteria

L’alimentazione a batteria è utile nelle aree interessate da blackout frequenti

Un cavo di alimentazione lungo quanto basta

EmptyView