Gravidanza + Ovulazione + Previsione dell’ovulazione Gravidanza + Ovulazione + Previsione dell’ovulazione
Gravidanza

Previsione ovulazione

Previsione dell’ovulazione

I kit di previsione dell’ovulazione sono disponibili in commercio a prezzi ragionevoli, e si sono diffusi per rispondere all’esigenza di molte donne di pianificare il concepimento e la gravidanza.

Esistono essenzialmente tre tipi di previsione dell’ovulazione.

Ci sono due test principali da fare a casa. Il più comune e facile da usare è un test delle urine denominato kit di previsione dell’ovulazione (OPK), mentre il secondo analizza la saliva con uno speciale microscopio per rilevare eventuali variazioni ormonali.

Il terzo tipo di kit di previsione dell’ovulazione prevede una serie di esami del sangue che puoi predisporre tramite il tuo medico se non riesci a individuare il tuo periodo fertile.

Cosa misura una previsione dell’ovulazione?

Subito prima dell’ovulazione, il livello di alcuni ormoni, tra cui estrogeni e ormone luteinizzante (LH) aumenta notevolmente.

Il vantaggio di un test di previsione dell’ovulazione rispetto ad altri metodi di valutazione è la capacità di rilevare l’aumento degli ormoni che precede l’ovulazione.

L’aumento della temperatura basale che si verifica dopo l’ovulazione e la definisce, fornisce informazioni solo dopo l’ovulazione.

Dopo l’ovulazione, resta ben poco del tuo periodo fertile. Per questo la tecnica della temperatura di ovulazione è utile soltanto per monitorare l’andamento dell’ovulazione stessa nel corso dei mesi.

Una previsione dell’ovulazione spesso darà risultati uno o due giorni prima dell’ovulazione per cui - in teoria - puoi avere rapporti sessuali nel momento più fertile.

Quanto è precisa una predizione dell’ovulazione?

I kit di previsione dell’ovulazione si basano su ricerche molto solide e, grazie ai progressi compiuti nella tecnologia medica, sono oggi più facili ed economici da produrre e quindi ampiamente disponibili, anche se i livelli ormonali possono aumentare più volte prima dell’espulsione dell’ovulo, il che rappresenta un inconveniente.

È quindi piuttosto comune ottenere un risultato falso positivo, in quanto, la presenza di livelli ormonali elevati rilevata nel kit, non indica necessariamente l’ovulazione.

Test delle urine – Kit di previsione dell’ovulazione (OPK)

Il kit di previsione dell’ovulazione (OPK) funziona in modo molto simile a un test di gravidanza fai-da-te e ha un prezzo a partire da 25€. Rileva la presenza dell’ormone luteinizzante (LH) nell’urina, verificabile 24 - 48 ore prima dell’espulsione dell’ovulo.

Nonostante le metodologie leggermente diverse, dovrai utilizzare i kit quotidianamente (generalmente al mattino al risveglio) per circa una settimana nel periodo che ritieni più fertile.

Ironia della sorta, nelle donne con ciclo irregolare - che hanno quindi più necessità di ricorrere a un OKP per prevedere il momento dell’ovulazione - il kit risulta meno preciso data la variabilità del loro periodo fertile.

I produttori di OPK, hanno quindi proposto come soluzione alle donne con ciclo irregolare di usare il kit più spesso durante il ciclo, ma l’opzione risulta più costosa.

I kit forniscono in genere da cinque a dodici test individuali e sono acquistabili anche all’ingrosso.

Test di ovulazione sulla saliva

Un altro ormone, che aumenta subito prima dell’ovulazione, è l’estrogeno, che provoca una leggera variazione della struttura della saliva, incrementando il contenuto salino.

L’aumento di sale nella saliva è dovuto a livelli più elevati di estrogeni facilmente rilevabili al microscopio, in quanto la saliva, ricca di sale, asciugandosi si cristallizza in una formazione a felce, diversa dalla consueta composizione punteggiata e informe.

Questa struttura caratteristica è riconoscibile circa quattro giorni prima dell’ovulazione e permane circa due giorni dopo. Per questo è importante eseguire test giornalieri nella prima parte del ciclo della donna. Il loro prezzo è alquanto elevato, e può superare i 75-80€; in alternativa puoi cercare e ordinare i test online a un prezzo minore. Ricorda che, nonostante l’investimento iniziale per l’acquisto del dispositivo, non ci sono spese correnti, per cui con questo metodo può essere abbastanza economico individuare il tuo periodo fertile.

Sebbene la maggior parte dei microscopi ottici, con l’impostazione corretta, possa in teoria rilevare questa struttura, potrebbe essere utile (a meno che tu non sia esperta nell’uso del microscopio) investire in un mini-microscopio specifico per rilevare le strutture della saliva.

Il test di previsione dell’ovulazione sulla saliva impone di sviluppare un certo livello di competenza con gli schemi della saliva e può risultare alquanto fuorviante.

Esami del sangue

I normali esami del sangue effettuati a distanza di pochi giorni durante il ciclo possono fornire valutazioni più accurate della quantità di ormoni presenti nelle varie fasi del ciclo stesso.

Sono test solitamente richiesti da medico di base, ginecologo o specialista in fertilità.

Essendo più invasivi dei test su urina e saliva, gli esami del sangue si effettuano di norma dopo avere provato altri metodi di identificazione dell’ovulazione.

Sono molte le condizioni, alcune facilmente trattabili, che possono compromettere la fertilità quando il corpo non produce la quantità di ormoni prevista in determinate fasi del ciclo.

Problemi endocrini o associati alla tiroide (come sindrome dell’ovaio policistico, che colpisce il 15-20% delle donne in età fertile, una delle cause più note di infertilità) sono trattabili con farmaci che stimolano l’ovulazione.

Ovviamente, prima di seguire il trattamento, è essenziale sottoporsi ai test per confermare una diagnosi accurata di qualsiasi condizione.

EmptyView