Concepimento + Gravidanza + Test di gravidanza negativo Concepimento + Gravidanza + Test di gravidanza negativo
Gravidanza

Test di gravidanza negativo

Test di gravidanza negativo

Quindi il test di gravidanza è negativo. Se desideri un bambino, è davvero una delusione. Un test di gravidanza negativo indica che non sei incinta? Dipende. Potresti avere fatto il test troppo presto oppure il test potrebbe essere sfalsato.

Provare a rimanere incinta è alquanto entusiasmante ed è assolutamente impossibile aspettare due settimane o più fino alla data presunta del ciclo prima di fare il test! Quindi comprerai il test più sensibile per scoprire quanto prima se sei incinta.

Un risultato negativo è di certo deludente, ma se hai fatto il test dopo uno o due giorni dalla data presunta del ciclo, nella tua mente ronzerà la domanda... forse sono incinta?

Cosa devo fare dopo un test di gravidanza negativo?

I test non sono l’unica indicazione di gravidanza; a volte, indipendentemente dall’esito, potresti cogliere altri sintomi iniziali, come estrema stanchezza o tensione e gonfiore del seno.

Purtroppo questi sono anche sintomi pre-mestruali, quindi non sono indicazioni tra le più affidabili.

Se speri davvero di essere incinta, è facile rifiutare un test di gravidanza negativo a livello psicologico e convincersi di ESSERLO davvero. Per quanto comprensibile, potresti esporti a una delusione ancora più cocente, nel caso tu scopra di NON essere assolutamente incinta.

La cosa migliore dopo un test di gravidanza negativo è aspettare tre giorno dopo la presunta data delle mestruazioni e ripetere il test.

Affrontare la delusione di un test di gravidanza negativo

Se stai cercando di avere un bambino e il test di gravidanza è risultato negativo, probabilmente ti sentirai avvilita. Ricorda però che una coppia media al massimo della fertilità, intorno ai venticinque anni, può impiegare fino a un anno prima di giungere al concepimento.

Se pensi a tutti i fattori che devono entrare in gioco perché una donna resti incinta, è straordinario che sia andata bene per sei miliardi di noi sulla terra. Nella stragrande maggioranza dei casi, i genitori di questi sei miliardi di persone hanno impiegato ben più di un paio di mesi prima di una gravidanza.

Se sono più di dodici mesi che provi a rimanere incinta e i test hanno dato solo esiti negativi, è consigliabile prendere appuntamento con il tuo medico per verificare che sia tutto a posto.

Cosa devo fare se ho un ritardo nel ciclo mestruale, ma il test di gravidanza è negativo?

Non sempre le mestruazioni sono l’elemento più affidabile del mondo, in quanto un ritardo potrebbe essere dovuto a mille ragioni. Potresti essere incinta, motivo validissimo per un ritardo nel ciclo mestruale.

Ma potresti anche essere stressata (perché vuoi o non vuoi essere incinta) che, ironia della sorte, è una causa comune di mestruazioni irregolari. Altre ragioni per un ritardo nel ciclo mestruale potrebbero essere malattia (per es. se hai avuto l’influenza), perdita o aumento di peso eccessivo in un breve periodo, esercizio fisico eccessivo e quant’altro, come problemi di tiroide e squilibrio ormonale.

Se pensi di essere incinta e hai un ritardo di oltre una settimana, ma il test di gravidanza è sempre negativo, prendi appuntamento con il tuo medico.

Esiste una minima possibilità che il test di gravidanza sia ancora negativo anche una settimana dopo la data presunta del ciclo mestruale in quanto il tuo corpo produce bassi livelli di ormone HCG.

Se però hai aspettato, ripetuto il test (e sei certa che le date siano esatte), la cosa migliore è consultare il medico per scoprire se sei davvero incinta o eventualmente capire perché il tuo ciclo mestruale è diventato irregolare.

Per maggiori informazioni, vedi le sezioni Concepimento.

EmptyView