Gravidanza + Benessere in gravidanza + Sesso Gravidanza + Benessere in gravidanza + Sesso
Gravidanza

Il sesso in gravidanza

Il sesso in gravidanza

Lungi dall’essere considerato off-limits, il sesso in gravidanza è un passatempo molto diffuso per molte coppie. Non dovendo più pensare ai metodi contraccettivi, è come se in camera da letto ci fosse un semaforo con la luce sempre verde. Se il concepimento non è stato facile e fare sesso era diventata un’attività meccanica, programmata minuziosamente, ora puoi finalmente dire addio allo stress e all’ansia da prestazioni. Potrai liberare energia preziosa da investire in un rapporto sessuale appagante.

Secondo le raccomandazioni generali dei medici, le voglie relative al desiderio sessuale, soprattutto se condivise dal partner, devono essere soddisfatte. A patto che non vi siano controindicazioni mediche, naturalmente. Una sessualità serena è fondamentale nel rapporto di coppia e ha il vantaggio di aumentare la comunicazione, il senso di intimità e il legame con il partner.

Il desiderio sessuale in gravidanza

Nel periodo della gravidanza, la vita sessuale della maggior parte delle coppie è soggetta ad alti e bassi. Trovare un compromesso che possa andare bene a entrambi può essere un’impresa, ma non è impossibile. Il segreto è discutere e parlare apertamente dei propri sentimenti. Un’altra strategia efficace è usare la fantasia per adattare i propri desideri sessuali, così nessuno dovrà rinunciare per far piacere all’altra persona. È proprio in questo periodo che molte coppie sperimentano modalità alternative e magari scoprono che il sesso orale, la masturbazione e la fantasia possono dare piacere tanto quanto un rapporto completo.

Attività sessuale nel primo trimestre

Durante il primo trimestre di gravidanza, molte donne possono avere un calo del desiderio. Se i sintomi della gravidanza prendono il sopravvento il solo pensiero di dover fare troppa fatica ti mette al tappeto. Tra nausea, acidità di stomaco, minzione frequente e aumento della flatulenza, il desiderio sessuale può passare in secondo piano. Ma qui viene il bello. Molte coppie riscoprono il piacere di una vita sessuale nel secondo e nel terzo trimestre, recuperando così il tempo perduto.

NB: Se hai avuto difficoltà a concepire, perdite o minacce d’aborto, è normale sentirti indecisa nel fare qualcosa che potrebbe causare dei problemi.

Attività sessuale nel secondo trimestre

Nel secondo trimestre, i sintomi iniziali della gravidanza tendono a stabilizzarsi. Molte donne sperimentano un aumento del desiderio e nel piacere di avere rapporti sessuali. Il seno potrebbe essere ancora troppo delicato per ricevere carezze mentre i genitali, aumentati di volume, sono molto sensibili. L’eccitazione aumenta e, di conseguenza, anche l’intensità del rapporto sessuale.

Nel secondo trimestre, i livelli degli ormoni si stabilizzano così tu e il tuo partner avrete un po’ di tempo per abituarvi alla gravidanza. Probabilmente ti sentirai più energica e le nausee saranno quasi sparite rispetto al primo periodo. Questi fattori contribuiscono a farti ritrovare l’interesse per il sesso, in tutte le sue forme.

Attività sessuale nel terzo trimestre

L’aspetto del tuo corpo cambia negli ultimi 3 mesi della gravidanza. Ti senti poco attraente, goffa o impacciata. Compaiono le smagliature, aumentano i chili e il tuo aspetto fisico potrebbe essere fonte di disagio.

Ma la gravidanza può anche essere un periodo di ritrovata bellezza e sensualità, soprattutto per gli uomini che considerano irresistibile la propria compagna incinta. I capezzoli più scuri, il ventre arrotondato e i fianchi allargati sono considerati da diversi uomini molto sexy e attraenti. Sono eccitati dall’immagine di fertilità incarnata dalla loro compagna e questo stimola il loro desiderio. Altri vedono la propria compagna sotto una luce più materna, come colei che dà la vita. Fare sesso con lei sarebbe come violare questa immagine pura che si sono fatti della propria partner.

Molte donne notano una diminuzione della libido man mano che si avvicina la data del parto. Sono così impegnate a prepararsi per l’arrivo del bebè e a fare in modo di riposarsi e dormire a sufficienza, che perdono interesse per l’attività sessuale. Questa perdita di interesse è normale ed è importante che il partner la accetti come tale, senza interpretarla come un rifiuto. Dopotutto, non sono interessate all’attività sessuale, ma al compagno sì.

Tesoro, dove sei?

Molte donne ritengono che il sesso e la sensualità assumano un significato completamente nuovo durante la gravidanza. Gli ormoni della gravidanza, che sconvolgono altri aspetti della loro vita, possono di fatto contribuire all’aumento del desiderio sessuale. Livelli maggiori di estrogeni determinano un aumento del flusso sanguigno in generale e anche i genitali ne sono interessati. Durante l’eccitazione sessuale, è normale che vi sia un’impennata dell’apporto sanguigno alla vagina e al clitoride. Ma durante la gravidanza, le estremità nervose sono particolarmente sensibili, il che significa che i tempi per raggiungere l’eccitazione sessuale diminuiscono.

Mai provate sensazioni così prima d’ora!

La risposta sessuale della maggior parte delle donne è molto diversa durante la gravidanza tanto che l’attività sessuale potrebbe essere più appagante e piacevole del normale. Alcune donne raggiungono un orgasmo per la prima volta proprio in gravidanza. Potrebbe essere la prima e l’unica volta in cui sperimentano orgasmi multipli. Inoltre, durante la gravidanza, è facile che il periodo di eccitazione sessuale duri più del normale. Ciò significa che viene prolungata anche l’intensità dell’esperienza sessuale della donna.

Alcune donne temono di perdere il controllo sul bambino se si lasciano andare durante un orgasmo. Hanno il timore che questo possa nuocere al bambino. Non preoccuparti, non accadrà. Un’attività sessuale piacevole e appagante durante la gravidanza aiuta di fatto il tuo corpo a prepararsi al travaglio e al parto, quindi consideralo come un’ottima forma di esercizio prenatale. Inoltre, aiuta i muscoli a diventare più forti ed efficienti ed è l’allenamento ideale per il tuo pavimento pelvico.

Aumento della mucosa vaginale

Gli ormoni della gravidanza determinano anche un aumento della mucosa vaginale. Durante i preliminari diventano così abbondanti che la penetrazione è raramente un problema. In alcuni casi ti sembrerà di esserti fatta la pipì addosso o che si siano rotte le acque. Quest’ultima eventualità è improbabile, soprattutto in mancanza di altri sintomi.

Due parole sulle posizioni

Quando sei incinta, il pancione comincia a essere un po’ ingombrante e allora potrebbe essere arrivato il momento di pensare a posizioni alternative. Oltre a essere scomoda, la posizione del missionario è sconsigliata per il bambino. Quindi, dai libero sfogo alla fantasia. L’importante è sentirsi a proprio agio e provare il massimo piacere insieme al tuo partner:

Entrambi siete sdraiati sul fianco, con il tuo compagno dietro di te. Questa è la cosiddetta posizione del cucchiaio. Questa posizione può essere ancora più comoda quando la cervice è bassa nella vagina e preferisci evitare una penetrazione profonda perché ti procurerebbe fastidio.

Tu sei seduta sul partner così puoi controllare meglio la profondità della penetrazione e il ritmo dei movimenti. Alcune donne sono preoccupate che il loro peso, insieme a quello del bambino, possa causare delle fratture al proprio partner. Questa eventualità è altamente improbabile e, inoltre, il tuo compagno ti avviserebbe per tempo.

Il tuo compagno è sopra di te, facendo attenzione che il suo peso non comprima il pancione. Se a te non dà fastidio, probabilmente al bambino sì. Il tuo compagno deve sostenere la maggior parte del suo peso sulle mani e sugli avambracci. Così fa anche un po’ di allenamento fisico.

Prova a sdraiarti con il sedere sul bordo del letto, piega le ginocchia e porta i piedi ai lati del sedere. Esatto, quelle lezioni di yoga sarebbero state proprio utili! Il tuo partner può agire inginocchiandosi o stando in piedi davanti a te.

Inginocchiata con la schiena verso il tuo compagno, usa lo schienale del divano o la testata del letto come appoggio. Lui ti penetra da dietro. Non pensare alle pareti che devono essere ritinteggiate, non è questo lo scopo dell’esercizio.

Avere senso dell’umorismo mentre fai sesso in gravidanza è di grande aiuto. Prova ad accettare il fatto che non è il momento di essere troppo dura con te stessa o pensa a come sta reagendo il tuo corpo. Di solito, i motivi sono biologici, anche se non sempre riusciamo a comprenderli.

EmptyView