Gravidanza + Pulizia della casa + pulire + 30 minuti Gravidanza + Pulizia della casa + pulire + 30 minuti
fino a un anno

Pulizia efficace di ogni stanza in meno di 30 minuti

Come pulire in modo efficace ogni stanza in meno di 30 minuti.

Essere organizzata ed efficiente è importante quando devi pulire e riordinare una stanza in meno di 30 minuti. A prescindere che si tratti della cucina, del bagno o del soggiorno, per pulire devi sempre avere la tua attrezzatura a portata di mano e una buona strategia.

In genere, pulire in modo efficace è più facile senza un piccolo intorno. Magari puoi programmare le pulizie tra un pisolino e l’altro oppure quando il bambino è occupato in altre attività.

Se il bambino è più grandicello, prepara un diagramma settimanale delle faccende domestiche e coinvolgilo!

Attrezzatura necessaria per un’efficace pulizia generale

Naturalmente varierà leggermente da una stanza all’altra, ma in generale dovrai avere:

Un secchio di acqua calda

Uno straccio umido e uno asciutto

Spazzola e paletta

Detergente spray e salviette per le superfici da pulire

Uno spazzolino da denti

Un mocio

Aspirapolvere

Sacchi della spazzatura

Prolunga (è sempre utile quando sposti l’aspirapolvere da una stanza all’altra)

Un secchio o un contenitore per l’attrezzatura per le pulizie

Ricorda di utilizzare prodotti idonei alle tue esigenze e a quelle della tua famiglia. Prima di cominciare a lavorare, verifica che siano adatti alla superficie o al prodotto che devi pulire.

Pulizia efficace della cucina

In genere la cucina è sentita come il cuore della casa, pertanto la pulizia è fondamentale. Questo perché è l’ambiente in cui si prepara da mangiare, quindi è importante mantenere elevati standard di igiene.

Comincia pulendo il frigo ed eliminando tutti i prodotti alimentari scaduti. Raccoglili nel sacco della spazzatura.

Pulisci i ripiani del frigo con un panno umido ed elimina eventuali briciole o cibo rovesciato.

Apri il microonde e il forno ed elimina eventuali briciole o pezzi di cibo.

Pulisci il forno e il microonde con uno straccio bagnato con acqua calda e sapone. (Se il forno presenta molte macchie difficili, puoi farlo pulire professionalmente e poi effettuare una pulizia di manutenzione).

Pulisci il piano di cottura e la cappa aspirante (estrattore).

Lava e asciuga i piatti e i bicchieri presenti sulla superficie di lavoro oppure mettili nella lavastoviglie e avvia il ciclo di lavaggio.

Stacca la spina del tostapane. Pulisci le briciole sotto il tostapane. Capovolgilo e svuota le briciole nel sacco della spazzatura. Rimettilo a posto.

Pulisci l’interno dei mobiletti con uno staccio. (È possibile che tu debba spostare piatti o oggetti per pulire bene.)

In alternativa, usa la bocchetta dell’aspirapolvere per togliere la polvere e lo sporco nei cassetti.

Pulisci le superfici esterne e i piani di lavoro della cucina. Dovresti pulirli dopo ogni utilizzo per mantenere elevati standard di igiene.

Spazza il pavimento e getta via le briciole e gli avanzi.

Metti gli stracci e gli strofinacci usati in lavatrice e avvia un ciclo di lavaggio ad acqua calda.

Svuota il bidone della spazzatura.

Lava il pavimento della cucina.

Pulizia efficace del soggiorno

Questa stanza si riempie in fretta di giocattoli e delle tracce delle attività di cui il tuo piccolo si è stancato. Analogamente, se hai una strategia, è una stanza facile da pulire.

Raccogli giochi e giocattoli dal pavimento. A tale scopo, è utile avere delle grandi bacinelle di plastica.

Metti i contenitori o gli involucri per alimenti vuoti nel sacco della spazzatura.

Raduna tutti i telecomandi in un angolo della stanza. Una vecchia scatola da scarpe è un ideale per raccoglierli.

Pulisci il televisore e il mobile per togliere la polvere e le impronte delle dita. Assicurati di utilizzare un prodotto idoneo a questo tipo di superficie.

Con un panno inumidito con acqua calda, pulisci i tavolini.

Spolvera la libreria e controlla che i libri non siano esposti alla luce diretta del sole. Se necessario spostali per evitare che si scoloriscano in fretta.

Pulisci i punti luce e gli angoli del soffitto.

Passa con cura l’aspirapolvere.

Pulizia efficace del bagno

Le pulizie del bagno sono molto appaganti e, grazie alla sua struttura, veloci e relativamente facili. Pulendolo con efficacia una volta alla settimana è meno probabile evitare l’accumulo di residui di sapone nella doccia e nella vasca.

Comincia a eliminare le confezioni vuote dalle superfici mettendole nel sacco della spazzatura.

Togli i capelli dagli scarichi e getta via le saponette vecchie e i flaconi vuoti di shampoo e balsamo.

Svuota il cestino.

Pulisci la doccia e la vasca utilizzando detergenti adeguati. In alternativa puoi cospargere del bicarbonato di sodio sulle macchie particolarmente resistenti. Poi spruzza dell’aceto di vino bianco e strofina fino a eliminarle. In questi casi può essere utile uno spazzolino da denti per pulire gli angoli difficili da raggiungere.

Tira lo sciacquone. Spruzza della candeggina sulla tazza del water e sul sedile. Con lo scopino, pulisci con cura l’interno del water. Pulisci l’esterno della tazza con uno straccio dedicato. Poi gettalo via e non utilizzarlo altrove.

Pulisci gli specchi con un prodotto idoneo oppure usa un po’ di alcol denaturato su uno straccio morbido senza lanugine per rimuovere tutte le macchie.

Pulisci tutte le superfici del bagno con uno straccio inumidito con acqua calda.

Pulisci tutti i rubinetti.

Asciuga tutte le superfici con un vecchio asciugamano. In questo modo toglierai tutti i segni.

Passa l’aspirapolvere sul pavimento. Raccoglierai così i capelli o la polvere rimasta.

Lava bene il pavimento del bagno.

Sostituisci la carta igienica e controlla di averne una buona scorta in bagno.

Metti gli asciugamani in lavatrice e avvia un ciclo di lavaggio ad acqua calda. Questo dovrebbe avvenire una volta alla settimana.

Pulizia efficace della lavanderia

Le dimensioni di questa stanza variano da una casa all’altra. Ovunque sia la lavanderia e indipendentemente dalle sue dimensioni, è importante avere uno spazio di facile accesso da usare in modo efficace.

Comincia eliminando tutto quello che non ha niente a che vedere con la lavanderia. Questa stanza finisce spesso per essere uno sgabuzzino e di conseguenza può essere molto ingombra.

Pulisci i piani di lavoro e assicurati che detersivi, candeggina e ammorbidenti siano riposti in alto, fuori dalla portata del tuo piccolo.

È utile avere alcuni cesti per la biancheria a rotazione. Li puoi usare durante la settimana per suddividere la biancheria in vari mucchi. Un cesto potrebbe contenere gli indumenti bianchi, un altro quelli scuri e un terzo i capi puliti e asciutti. Potresti averne anche un quarto dove tenere gli indumenti stirati.

Dopo avere suddiviso i mucchi, segui un metodo che ti permetta di stare al passo con le tue esigenze.

Riponi l’asse da stiro in un posto sicuro affinché non si rovesci addosso al tuo piccolo. Se hai adoperato il ferro da stiro riponilo in alto in un posto sicuro.

Passa l’aspirapolvere per eliminare lo sporco e il detersivo in polvere eventualmente rovesciato.

Lava il pavimento della lavanderia e lascialo asciugare.

Pulizia efficace della camera

Togli lenzuola e federe e mettile in lavatrice.

Con uno staccio asciutto pulisci le superfici di legno.

Se hai libri, riviste e oggetti in giro, impilali in modo ordinato e spolverali per bene.

Raccogli gli abiti e appendili nell’armadio, oppure piegali e riponili con ordine.

Metti i capi di abbigliamento usati nel cesto della biancheria sporca.

Pulisci gli specchi con alcol denaturato e uno straccio.

Passa l’aspirapolvere sulla moquette.

Metti delle lenzuola pulite.

EmptyView