Gravidanza + fitness + tornare in forma in fretta Gravidanza + fitness + tornare in forma in fretta
fino a un anno

Tornare in forma in fretta

Tornare in forma in fretta

Forse stai considerando di rimetterti in forma ora che il bambino dorme di più o forse sei arrivata al punto in cui vuoi rivedere la tua forma fisica. Per tornare subito in forma, è importante agire in maniera realistica e razionale e senza correre rischi.

1. Ottieni il benestare del medico

Prima di cominciare un programma di allenamento richiedi il benestare del tuo medico. Soprattutto se hai appena partorito. Accertati che per te sia sicuro fare attività fisica e prendi in seria considerazione la risposta del medico. Esponigli i tuoi obiettivi in modo che sia chiaro cosa è realistico e sicuro per te.

2. Sii realistica

Pensa quale obiettivo vuoi raggiungere e muoviti concretamente in quella direzione. A volte è bene avere un obiettivo preciso da raggiungere come una breve corsa di beneficenza oppure un corso di acquagym in un centro della tua città. Fissati degli obiettivi raggiungibili anziché programmare una maratona tra un mese.

3. Sii pratica

Con dei bambini piccoli, può essere veramente difficile andare in palestra o a lezione. Quando valuti un programma di attività fisica assicurati che sia realizzabile e adatto al tuo stile di vita. Esistono, inoltre, molti ottimi DVD per allenarsi in casa. In alternativa coinvolgi il bambino nel tuo allenamento, mettilo nel passeggino e uscite insieme. Se sarai pratica, riuscirai a sviluppare un programma a lungo termine.

4. Impegnati

Considera l’attività fisica come qualsiasi altro impegno. Segnalo in agenda e rispettalo. Ricordati di programmarlo negli orari migliori per te. Per esempio, il pisolino mattutino del bambino è un buon momento per avviare il DVD e fare gli esercizi. Spesso vedrai che, per una serie di motivi, è difficile rispettare gli allenamenti programmati a fine giornata. Di solito, il mattino è il momento migliore. Ti alleni e puoi proseguire la giornata. Impegnandoti a seguire un programma di esercizi, ottimizzi le possibilità di metterti in forma più in fretta.

5. Chiedi supporto

Se ci riesci, coinvolgi il tuo compagno o gli amici nel tuo programma di attività fisica. In genere se si fa attività fisica con qualcun altro si lavora di più ed è più probabile rispettare l’impegno. Se hai amiche che hanno bambini, cerca di programmare una passeggiata veloce o un po’ di jogging insieme durante la settimana.

6. Muoviti

Sono disponibili un sacco di ottime app che puoi utilizzare per metterti in forma. La regolare attività fisica ti aiuterà ad aumentare la frequenza cardiaca (a un ritmo ragionevole) garantendoti una forma fisica a lungo termine.

7. Prima la fatica

Si è scoperto che l’attività fisica combinata favorisce maggiormente la perdita di peso, la perdita di grassi e il fitness cardirespiratorio rispetto ai soli esercizi aerobici e di resistenza. Gli esercizi cardio e di forza praticati durante lo stesso allenamento non solo ti aiutano a bruciare più kilojoule, ma cominciando dai cardio di fatto ottimizzi il consumo di kilojoule dell’intero allenamento perché ne bruci più che con gli esercizi di forza.

8. Riposa

Per rimetterti in forma in fretta devi programmare anche dei giorni di riposo. Permetteranno al corpo di riprendersi dall’allenamento e aiuteranno a minimizzare le possibilità di infortuni.

9. Allenamento a intervalli

Questa è la regola d’oro per metterti presto in forma. Jan Helgerud, uno studioso della materia presso l’Università norvegese di scienza e tecnologia, sostiene: “L’allenamento a intervalli ad alta intensità è due volte più efficace della normale attività fisica.” In poche parole, l’idea è di eseguire un esercizio veloce per poi rallentare e continuare a ripetere il ciclo. Puoi farlo quando fai jogging, vai in bicicletta o nuoti. Puoi correre per un minuto e poi camminare per 30 secondi e ripetere il ciclo per 10 quindici, minuti. Se vai in bicicletta, pedala a resistenza elevata per 30 secondi e poi rallenta per 30 secondi. All’inizio lo troverai impegnativo, ma migliorerai cominciando con un allenamento a intervalli di 15 minuti fino ad arrivare a una sessione di 30 minuti.

10. Dormi a sufficienza

Un’impresa molto difficile per chi ha un bebè o dei bambini piccoli. Tuttavia, è importante che tu continui ad allenarti anche se sei stanca e hai ore di sonno arretrate. Migliorerà la qualità sonno nelle ore in cui riesci a dormire e la tua capacità di resistenza complessiva. Se possibile, cerca di programmare un pisolino e nei giorni di riposo limitati a una cosa soltanto, riposare!

EmptyView