Cura del bebè + Salute + morte in culla e reflusso Cura del bebè + Salute + morte in culla e reflusso
fino a un anno

Morte in culla e reflusso

Morte in culla e reflusso

Potresti leggere su alcuni siti web o sentir dire da alcune persone che dormire sulla pancia sia meglio per i bambini che soffrono di reflusso, ma in ogni caso si consiglia di far dormire il bambino sulla schiena sin dalla nascita per prevenire il rischio di morte in culla, anche in caso di reflusso.

Questa raccomandazione è supportata dall’ultima ricerca del Professor Heather Jeffery e del suo team del reparto di Medicina Neonatale del Royal Prince Alfred e del reparto di Ostetricia e Ginecologia dell’Università di Sydney, in Australia. Si è scoperto che la risposta protettiva delle vie respiratorie di un neonato (deglutizione e risveglio) risulta compromessa in posizione prona (sulla pancia) durante il sonno attivo, anche in neonati sani esposti a volumi di fluidi faringei davvero minimi (0,4 ml). Questo accade perché la velocità di deglutizione si riduce in maniera significativa e non c’è un aumento compensatorio della velocità di risveglio. La riduzione dei riflessi protettivi delle vie respiratorie in posizione prona (sulla pancia) e durante il sonno attivo potrebbe essere alla base del meccanismo per cui il rischio di morte in culla aumenta in posizione prona.

EmptyView