Sicurezza del Bambino + imparare a nuotare + come nuotare + piscina Sicurezza del Bambino + imparare a nuotare + come nuotare + piscina
da uno a tre anni

Come nuotare in piscina

Bambini in piscina

Trascorrere un pomeriggio a giocare in piscina con i bambini può essere molto divertente, con giochi, attività e la gioia condivisa. Ma ricorda di non abbassare la guardia. Tutti bambini (specialmente se sotti i 5 anni) devono essere sempre sorvegliati, quindi un adulto deve essere non più lontano di un metro da ciascun bambino presente.

Inoltre ricorda che una giornata trascorsa in piscina è anche una giornata sotto il sole, quindi non dimenticare di coprire i bambini con cappellini, T-shirt e tanta crema solare con fattore di protezione almeno di SPF 30+ (o anche superiore se preferisci).

Giochi divertenti con i bambini in piscina

I bebè amano i giochi in piscina dove possono esplorare, toccare e fare le bolle. Anche senza acquistare costosi giochi da piscina, ci sono molti giochi che puoi creare tu stessa per ore di divertimento assicurato.

Nella scelta dei giochi da piscina, evita i giochi che squittiscono o schizzano perché possono trattenere l’acqua, che diventando stagnante si riempirebbe di batteri. È essenziale creare un ambiente stimolante, entusiasmante e gratificante. Scegli giochi colorati, assicurati che ogni gioco preveda un obiettivo da raggiungere e che stimoli il piccolo ad esplorare l’acqua.

Ecco alcune idee da provare per stimolare nel tuo piccolo l’amore per l’acqua:

Canta e batti le mani nell’acqua: i bebè amano i rumori e l’animazione, vederti impegnata e contenta in acqua lo farà sentire più a suo agio.

Prendi alcuni giochi che galleggiano e affondali per una divertente caccia al tesoro. Muovendosi attorno alla piscina in braccio alla mamma per raccogliere i diversi oggetti, il bambino dovrà esercitarsi a mantenere la testa fuori dall’acqua e a rafforzare il proprio senso di sicurezza.

Utilizza articoli dal giardino come la pompa per annaffiare o un innaffiatoio per giocare con l’acqua sul bordo della piscina se il bebè non ha ancora la sicurezza sufficiente per entrare in piscina.

Gli schizzi divertiranno tutti, specialmente il piccolino. A volte per agevolare l’entrata in acqua basta schizzarsi un po’.

L’abitudine a bagnarsi molto può aiutare i bambini grandi e piccoli a non aver paura quando andranno al mare o in piscina. E se si annaffiano da soli è ancora più divertente!

I bambini imparano a nuotare in diverse fasi della loro vita, il senso di sicurezza dipende molto dal tempo che trascorrono in acqua o a sguazzare in piscina. Non preoccuparti se un giorno il bebè adora l’acqua e quello successivo non vuole neanche indossare il suo Huggies® Little Swimmers. Sii paziente e trasforma ogni fase in un nuovo gioco.

EmptyView