Genitori + Bambini + giardinaggio + pupazzi di erba Genitori + Bambini + giardinaggio + pupazzi di erba
da uno a tre anni

Pupazzi di erba

Come realizzare i pupazzi di erba

Realizzare i pupazzi di erba è un’attività semplice e divertente per i bambini. Prova ad informarti presso qualche vivaio locale per trovare qualche altra idea creativa. Ecco alcune semplici istruzioni.

Il pupazzo prende vita nel piede di un collant, dove verranno posti i semi di erba.

1. Procurati un paio di collant vecchi (o un gambaletto) e tagliali dalla parte del piede, a circa 20 cm di altezza. In questo modo avrai abbastanza spazio per riempire la calza e chiuderla.

2. Acquista un sacchettino di semi per prato. Una confezione da 50 g è sufficiente. Anche se vengono venduti per riparare prati danneggiati o abbellirli, permettono anche di realizzare i pupazzi di erba.

3. Versa una dose generosa di semi nella calza, seguita da un muschio che tratterrà l’acqua e a cui si ancoreranno le radici dell’erba. Lo sfagno è la scelta migliore, poiché è leggero, pulito e immagazzina bene l’acqua. Inumidisci e strizza bene il muschio prima di inserirlo nella calza. Puoi trovare lo sfagno nei negozi di articoli per il giardinaggio, ma se hai difficoltà a procurarlo, puoi usare anche segatura pulita.

4. Dopo aver riempito bene la calza ottenendo la forma di una pallina da tennis, chiudila saldamente con un elastico in gomma. La fase più creativa è la creazione del viso. Crea occhi e bocca e incollali, oppure disegnali con pennarelli indelebili (aiuta il bambino).

5. Quindi scegli una tazza che sia della dimensione giusta per appoggiare il pupazzo senza che cada al suo interno. Riempila d’acqua e appoggiaci sopra il pupazzo capovolto, in modo che il cranio sia immerso in acqua.

6. Una volta che la sommità del capo è ben impregnata, rimuovi il pupazzo e posalo su un davanzale illuminato, ma non esposto direttamente ai raggi del sole. Controllalo ogni giorno per verificare che sia sempre umido. Se il pupazzo comincia a seccarsi, bagnalo ancora seguendo la stessa procedura o usando uno spruzzino.

Poco dopo (di solito una settimana) cominceranno a spuntare i primi fili d’erba dalla sommità della testa. Ricordati di bagnarli e ogni tanto spruzza un po’ di fertilizzante. Chiedi consiglio allo staff del vivaio locale per scegliere il prodotto migliore. Una volta cresciuta, l’erba avrà formato i capelli del pupazzo, che potranno essere tagliati con le forbici o acconciati con un bel fiocco.

Per maggiori informazioni, vedi la sezione Giardinaggio con i bambini o Gravidanza.

EmptyView