Genitori + Bambini + animali + cani + morsi Genitori + Bambini + animali + cani + morsi
da uno a tre anni

Prevenzione dei morsi del cane

Come prevenire i morsi del cane

Le storie di bambini morsi dai cani sono le più tristi in assoluto. Il più delle volte, è il cane ad essere incolpato quando invece la responsabilità è del padrone, che non si è preoccupato di addestrare il proprio cane e abituarlo a stare in mezzo alle persone; un’altra causa frequente è la mancata sorveglianza da parte dei genitori del piccolo.

Avere un cane può essere un’esperienza meravigliosa per un bambino. Non soltanto i cani offrono amore incondizionato e amicizia, ma insegnano ai bambini il significato della parola responsabilità e li aiutano a comprendere il ciclo della vita. I bambini piccoli sono quelli più esposti al rischio di morsi da parte del loro cane o del cane di amici in casa o nelle vicinanze, mentre quelli più grandicelli e gli adulti hanno maggiori probabilità di essere morsi in luoghi pubblici come i parchi.

Ricorda: il rischio dei morsi sussiste con ogni cane, anche con quelli più docili e fedeli. Un cane potrebbe mordere per paura, dopo che tutti i suoi segnali di avvertimento sono stati ignorati. Un cane tranquillo potrebbe mordere se viene svegliato e si trova disorientato, e un cane impeccabile potrebbe essere molto protettivo nei confronti del suo cibo o dei giochi e mordere il bambino se cerca di portarglieli via.

Ecco alcune regole d’oro per contenere al massimo il rischio di morsi dei cani, per adulti e bambini:

  • Chiedere sempre al padrone il permesso di accarezzare un cane. Anche il Golden Retriever più dolce potrebbe mordere, e solo il padrone potrà sapere se è amichevole o meno.

  • Non accarezzare mai un cane sulla parte alta della testa o con il palmo aperto. Entrambi i gesti possono essere visti come minacce, e il cane potrebbe difendersi. Meglio avvicinarsi al cane lateralmente e fargli annusare la mano prima di accarezzarlo sotto il mento. Se il cane non la annusa o si ritrae, ignoralo e allontanati lentamente.

  • Non avvicinarti mai a un cane mentre mangia o rosicchia un osso. I cani possono diventare molto protettivi nei confronti del proprio cibo, e i bambini devono imparare che il pasto è un momento privato dell’animale, che deve essere lasciato tranquillo.

  • Non svegliare un cane che sta dormendo, poiché potrebbe spaventarsi e mordere per difendersi e proteggersi.

  • Non giocare agli inseguimenti con i cani. L’eccitazione e le urla dei bambini possono far agitare il cane. Il problema è che potrebbe urtare il bambino, facendolo cadere, e non capire che il gioco è finito.

  • Sorveglia sempre i bambini piccoli in presenza dei cani, poiché spesso considerano il cane come un giocattolo e gli tirano la coda, le orecchie, ecc. Alcuni cani sopportano il tutto, ma molti si difendono poiché è l’unico modo che conoscono per far capire al bambino di lasciarli in pace.

  • Scegli con cura il tipo di cane. Parla con il veterinario per capire quale sia la razza di cane più adatta alla tua famiglia e assicurati di acquistarlo da un allevatore serio. Il temperamento è in parte ereditato, quindi cerca di incontrare i genitori del tuo cucciolo per valutarne il comportamento.

  • Addestra il cane e occupati della sua socializzazione. È davvero un aspetto fondamentale. Un cane che sa comportarsi nel modo corretto è facile e piacevole da tenere in casa, e spetta a te educarlo per poterlo portare fuori, in mezzo agli altri, con la certezza che ubbidirà ai comandi base come SEDUTO, FERMO, TERRA e VIENI.

  • Addestra anche il tuo bambino! Insegnagli le regole base, ad esempio non prendere in braccio il cane e non accarezzarlo sul muso. I bambini devono sapere che in alcuni momenti è vietato toccare il cane.

  • Se necessario, rivolgiti a un professionista. Se il tuo cane mostra segni di aggressività, ad esempio ringhiando o proteggendo cibo o giochi, ti conviene sentire il parere di uno specialista nel comportamento degli animali o un addestratore professionista. Questi problemi possono essere risolti se gestiti in tempo, ma possono aggravarsi se trascurati. È troppo rischioso, e tu hai bisogno di essere tranquilla.

Per maggiori informazioni, vedi le sezioni Bambini e animali o Gravidanza.

EmptyView