Bambino + Alimentazione del Bambino + bambino sportivo Bambino + Alimentazione del Bambino + bambino sportivo
da uno a tre anni

Alimentazione per il bambino sportivo

L’alimentazione per il bambino sportivo

Spunti culinari per il bambino sportivo

Bevande e idratazione

L’idratazione fa riferimento al livello dei liquidi nell’organismo. Quando il livello ottimale dei liquidi corporei comincia a calare, si entra nella fase di disidratazione.

La disidratazione può avere un impatto negativo sulle prestazioni. È come guidare una macchina senza liquido di raffreddamento. Il motore non si raffredderà e non riuscirà ad avviarsi. Quando il livello di liquidi cala, il nostro fisico tende a stancarsi prima e le nostre prestazioni ne risentono.

Le bevande idratanti per l’attività sportiva spaziano da quelle non indicate per i bambini, a quelle più comuni, fino alle bevande più professionali. La scelta del liquido idratante dipende dal livello della competizione, dalle preferenze alimentari, dal portafoglio e dall’accessibilità. Tutte le bevande sportive hanno i loro pro e i loro contro, da dosare in base alle esigenze sportive specifiche.

  • La bevanda ideale per un bambino sportivo? Un succo naturale o appena fatto, come spremuta d’arancia o uva o un succo ai frutti di bosco diluito con acqua. Oltre a placare la sete, questi succhi permettono di recuperare l’energia muscolare. La bevanda va bevuta a piccoli sorsi durante le pause, per prevenire la disidratazione e l’affaticamento.

  • Evita l’uso di bibite sportive commerciali per bambini.

  • Evita bevute troppo ravvicinate all’esercizio fisico (fai trascorrere un intervallo di 20 minuti) per evitare borbottii al pancino.

  • Le bevande ghiacciate sono l’ideale per quando tuo figlio pratica attività fisica, specialmente in estate.

  • La frutta è uno degli ingredienti migliori per sopperire al dispendio energetico. Uno snack a base di frutta sarà un vero toccasana dopo lo sport! Prepara sempre degli snack per il piccolo campione, da mangiare dopo l’attività fisica, più un’altra bottiglia di acqua naturale.

  • Se possibile, prepara un pasto salutare da consumare nella mezz’ora successiva. In alternativa, offrigli uno snack salutare, ricco di carboidrati e proteine.

L’alimentazione prima della partita

Uno snack prima dell’incontro o dell’allenamento fornisce energia per tutta la durata della competizione (non mangiare nell’ora precedente all’evento). Tra gli spuntini pre-allenamento troviamo:

  • Panino tostato al formaggio (meglio se con pane integrale)

  • Frullato di banana

  • Una tazza di latte e cereali integrali

  • Yogurt e frutta

  • Toast con un uovo sodo o in camicia

  • Barretta energetica salutare

EmptyView